Caricamento in corso...
20 novembre 2014

Rinnovi Juve, Buffon: "Giorno speciale". Orgoglio Chiellini

print-icon

In conferenza stampa a Vinovo, il presidente bianconero ha annunciato l'estensione del contratto del difensore fino al 2018 e del capitano fino al 2017: "Portatori della juventinità. Gigi merita il pallone d'oro e non Neuer"

La Juve del futuro riparte da due punti fermi del passato. Gianluigi Buffon ha rinnovato il suo contratto in bianconero fino al 2017 e Giorgio Chiellini fino al 2018. L’annuncio è arrivato in una conferenza stampa a Vinovo. A darlo il presidente Andrea Agnelli: “Per me, per la Juventus, per Gigi Buffon  e Giorgio Chiellini credo una giornata importante, sono il capitano e il vice capitano della Juventus che annunciano il loro rinnovo di contratto con la Juventus. Il capitano - ha aggiunto - è alla 14.esima stagione con la Juventus, ha più di 500 presenze con la maglia bianconera, ha vinto 7 scudetti con la Juventus, una coppa del mondo  ed è con noi per altri 2 anni e mezzo fino al 2017. Giorgio è alla decima stagione con la Juventus, ha più di 300 presenze con la Juventus, ha 4 scudetti e si lega a noi fino al 2018".

"Portatori della juventinità" - "Ci tenevo quindi per quello che loro rappresentano, per la loro rappresentatività della Juventus, ci tenevo ad esserci io qua  con loro. Loro rappresentano a tutti gli effetti la memoria storica del recente passato. Sono due persone che erano in paradiso, sono scese all'inferno e hanno accompagnato la Juventus in un periodo  difficile però assieme a tanti altri compagni di viaggio ma loro due  sono quelli che hanno accompagnato la Juventus dal paradiso all'inferno e l'hanno riportata sul campo e nel campo di nuovo in  paradiso. A mio giudizio questo fa di loro due portatori dei valori della Juventus e rappresentano la juventinità a tutti gli effetti”.

Buffon merita il pallone d’oro - "Avevo fatto un accenno al fatto che forse un giocatore come lui meriti il Pallone d'Oro, l'avevo detto all'epoca e lo confermo oggi, trovo che invece  sia curioso che la cronaca ci porti ad avere un altro portiere che non gli tolgo assolutamente nulla della validità, della capacità, della tecnica di Neuer e che nulla tolgo a quella che è stata la stagione che ha avuto l'anno scorso, ma troverei curioso che uno come Gigi non  lo vince e uno come Neuer potrebbe vincerlo". Rapporto con la Nazionale - "Il rapporto tra la Nazionale e i club è perfetto, non capisco dove siano i problemi". Cosi' il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, ha risposto a una domanda sullo sfogo del ct Antonio Conte. "Di tempo la Nazionale – ha aggiunto il numero uno bianconero - ne ha avuto parecchio".

Tutti i siti Sky