Caricamento in corso...
19 dicembre 2014

Ferrero: "Balo? Nella Samp giocherebbe sereno"

print-icon
fer

Ferrero sgancia la bomba e invita Balotelli a considerare l'ipotesi Samp (Getty)

Il presidente blucerchiato, in un'intervista a Gente in cui svela il prezzo pagato a Garrone, parla anche di Balotelli: "Massacrato dai media, non ha avuto chi lo proteggeva. Se facesse un bagno di umiltà e venisse in una squadra come la Samp..."

"Ho pagato la Sampdoria tra 60 e 70 milioni, vorrei portare investimenti a Genova per 100 milioni, ma mi ostacolano: ho proposto lo stadio del mare e apriti cielo". Così Massimo Ferrero, presidente del club blucerchiato, svela in un'intervista a Gente il prezzo pagato a Garrone per comprare la società.

Sul razzismo nel calcio, confrontando Stefano Okaka e Mario Balotelli, aggiunge: "Okaka? Guai a chi me lo tocca. Gioca bene, perché non ha il fiato sul collo. Balotelli è stato massacrato dai media. E non ha avuto chi lo proteggeva. Se facesse un bagno di umiltà, e venisse in una squadra minore come la Samp, tornerebbe a giocare sereno".

Sulla violenza nel calcio: "Ho la mia ricetta per riportare le famiglie allo stadio. Gli steward, che io pago 800 mila euro all'anno, devono diventare guardie di sicurezza. Se qualcuno fa casino, si deve poter rinchiudere nelle stanze di sicurezza. Tutti gli stadi d'Europa ne sono forniti. Noi no". E annuncia un regalo a giocatori e tifosi: "Porterò la squadra da Papa Francesco per la benedizione".

Tutti i siti Sky