Caricamento in corso...
24 dicembre 2014

Zenga dice no al Cagliari: "Grazie, ma resto a Dubai"

print-icon
wal

Walter Zenga rinuncia all'offerta del Cagliari

Dopo l'esonero di Zeman , le prime parole dell'uomo che pareva in pole per la panchina sarda, poi occupata da Zola : "Contento di essere stato contattato dal Cagliari, ora però aiuto il movimento calcistico in questa parte del mondo. Ringrazio Giulini"

"Contento di essere stato contattato dal Cagliari, ora però aiuto il movimento calcistico in questa parte del mondo. Ringrazio il presidente Tommaso Giulini ma per ora intendo rimanere a Dubai. Sono costretto a declinare l'offerta del Cagliari. Ho deciso di rinunciare per tre motivi: per la famiglia, per la qualità della vita e per la mia professione". Sono queste le parole pre natalizie di Walter Zenga su Twitter, il cui nome pareva essere quello destinato a prendere il posto di Zdenek Zeman, appena esonerato dal club sardo.

"Desidero ringraziare il presidente per aver pensato alla mia figura  come guida tecnica ma, con dispiacere, sono costretto a declinare". Walter Zenga si chiama dunque fuori dalla corsa alla panchina del Cagliari. "Rimane la soddisfazione di essere stato contattato da una squadra con grande tradizione e da un management ambizioso come quello del  Cagliari calcio", conclude l'ex tecnico del Catania. A questo punti i favoriti per allenare i sardi sembrano Gianfranco Zola e Delio Rossi.

Tutti i siti Sky