Caricamento in corso...
31 dicembre 2014

Juve, Tevez: "Non rinnoverò". Primi contatti con Sneijder

print-icon

L'Apache, rientrato a Torino, è categorico: "Voglio dare il massimo in questo anno e mezzo di contratto che mi manca". L'olandese piace molto ai bianconeri, proprio come Shaqiri: sullo svizzero c'è anche l'Inter.  Bologna, sogno Giovinco

Tevez: "Non rinnoverò con la Juve" - L'ultimo botto del 2014 arriva da Buenos Aires dove Carlos Tevez, intercettato da Olé, ha di fatto rigettato ogni ipotesi di rinnovo contrattuale con la Juve: "La mia idea è sempre stata quella di arrivare al termine di questo contratto con la Juve (giugno 2014, ndr) e non rinnovare. Sono stato chiaro dal primo momento con la società, voglio dare il massimo in questo anno e mezzo di contratto che mi manca con la Juve". Al momento l'addio immediato all'argentino sembra essere scongiurato. Molto probabile che la società accontenti il calciatore e che al termine del contratto Tevez torni in Argentina. Magari al suo amato Boca Juniors. Nel frattempo Tevez è rientrato a Vinovo.
Juve, primi contatti con Sneijder. Bologna su Giovinco
- Continua la caccia al trequartista dei bianconeri. La lista di Paratici porta i nomi di Shaqiri del Bayern, Sneijder del Galatasaray e Diamanti del Guangzhou. C’è stato un primo contatto tra Wesley Sneijder e la Juventus. Una telefonata nella quale la dirigenza bianconera ha sondato la disponibilità del giocatore olandese ad un eventuale trasferimento. Shaqiri resta però il grande favorito. Anche perchè la Juve potrebbe perdere Sebastian Giovinco. Il Bologna infatti starebbe provando a convincere il fantasista bianconero e mettere così a segno un clamoroso colpo per la Serie B.

Anche l'Inter su Shaqiri -
Dopo l'amichevole con il Psg e le parole di Blanc continuano i contatti per Lavezzi. Anche se la trattativa sembra molto complicata. Discorso diverso per Podolski. Nonostante le dichiarazioni di Wenger ("Podolski all'Inter? E' una barzelletta") continua la trattativa con l'Arsenal per il tedesco. Però nelle ultime ore in casa nerazzurra è tornato di grande attualità il nome di Shaqiri. Lo svizzero, che piace tantissimo alla Juve, sembra essere diventato l'obiettivo principale per il mercato dell'Inter viste le difficoltà per Lavezzi.

Napoli, idea Giulio Donati -
Il difensore del Bayer Leverkusen potrebbe diventare un obiettivo azzurro per la prossima sessione di mercato estiva. A gennaio, infatti, il giocatore dovrebbe restare in Germania. Per ora nessuna trattativa. Il Napoli si è comunque informato sulla situazione. Un approccio per capire prossimi futuri margini di trattativa.

Colpo Roma, preso Mendez -
I giallorossi hanno preso l'uruguaiano Kevin Mendez dal Penarol. Il costo dell'operazione si aggira intorno ai 2 milioni di euro. Il giovane uruguaiano, classe '96 però verrà subito ceduto al Perugia in prestito per 18 mesi.

Verona: ecco Greco, non Berisha -
Il Verona cerca un portiere. Nulla da fare però per Berisha, la proposta del Verona è stata rispedita al mittente dalla Lazio. Su Rafael infatti ci sarebbero Cagliari e Bologna. Nel frattempo però i veronesi hanno perfezionato l'operazione Leandro Greco. Il centrocampista, che ha già superato le visite mediche, arriva dal Genoa in prestito con obbligo di riscatto.

Genoa, sempre più vicino a Facundo Ferreyra - C’è accordo sia con il giocatore che con il club, ma bisogna aspettare qualche giorno per il cambio di allenatore al Newcastle.

Toro sempre su Karelis - Continuano i contatti tra i granata e il Panathinakos per l'attaccante greco.

Cagliari su Diakité
- I sardi cercano un difensore ed hanno pensato all'ex Lazio e Fiorentina che si sta svincolando dal Deportivo La Coruna.

Parma su Nocerino -
Per il centrocampo, dopo l'albanese Lila, gli emiliani starebbero pensando, e non poco, all'ex Milan e West Ham.

Portanova al Siena
- Daniele Portanova dopo aver rescisso con il Genoa a settembre è a tutti gli effetti una nuovo calciatore della Robur Siena che milita in Serie D.

Bale: "Voglio vincere ancora con il Real" -
"Il 2014 è stato un anno indimenticabile e spero che il nuovo anno possa portare altri trofei", ha aggiunto il gallese che ha poi rassicurato i tifosi: "Qui mi diverto - si legge sul sito del club - i tifosi sono stati incredibili da quando sono arrivato. Ho bisogno di più tempo per imparare lo spagnolo, sto facendo del mio meglio e spero presto di poter parlare in castigliano". "L'anno appena trascorso è stato fantastico. Volevo venire al Real Madrid per vincere titoli e giocare con i migliori giocatori e questo è esattamente quello che ho fatto in un solo anno. Speriamo di continuare a migliorare, continuiamo a vincere molti titoli e continuare a dare il massimo". Il sogno di Mascherano - Javier Mascherano sogna di chiudere la carriera al River Plate. Il giocatore argentino, il cui contratto col Barcellona scade nel giugno 2018, lo ha rivelato in un'intervista Fox Sports: "Mi piacerebbe terminare la carriera al River dove ho cominciato. Per me sarebbe la chiusura del cerchio".

Niente Mls per Dinho
–  Ronaldinho continuerà a giocare nel campionato messicano. A fare chiarezza sul futuro dell'ex Pallone d'Oro è il ds del suo club, il Queretaro, Joaquin Beltran. "Ronaldinho resterà con noi. Ora è in permesso per motivi personali ma ai primi di gennaio sarà di nuovo in ritiro con il resto della squadra", anche se non giocherà l'11 gennaio, quando il Quere'taro sarà impegnato nel debutto nel Clausura 2015 contro i Pumas. Nelle ultime settimane erano cominciante a circolare voci che volevano il brasiliano in procinto di trasferirsi nella ricca MLS americana. Secca la replica di Beltran che smentito le indiscrezioni e ripetuto che il club lo aspetta fiducioso: "Hai tre anni di contratto e intende restare qui. Speriamo che riesca a risolvere le sue situazioni personali e che si aggreghi di nuovo presto alla squadra", ha concluso il manager.

Tutti i siti Sky