Caricamento in corso...
29 gennaio 2015

Il mercato italiano che piace a Mourinho. Per ora Cuadrado

print-icon
cua

Il centrocampista viola Cuadrado, oggetto dei desideri di Jose Mourinho (Getty)

LE IDI DI MARZIO. Il colombiano è nei desideri realizzabili dell'allenatore portoghese. Il Chelsea potrebbe pagare la clausola di risoluzione del contratto che lo lega alla Fiorentina. E Mou sta pensando anche a Icardi, per giugno

di Gianluca Di Marzio
Mou torna in Italia. Ma solo per fare mercato, eh. Il suo Chelsea ha deciso di fare la spesa da noi, tutto vero. Tutta opera di Mourinho, che vuole una campagna acquisti special. Intanto, Cuadrado.

Mossa decisa a cena una ventina di giorni fa. "Voglio il colombiano, proviamoci", messaggio forte e chiaro. Legato alla partenza di Schurrle richiesto dal Wolfsburg. Cuadrado, fortissimamente Cuadrado. Senza sconti, perché i Della Valle hanno una sola parola e non accettano un solo milione di meno. Ieri, la probabile svolta. A Londra decidono che Mou va accontentato e metabolizzano l'idea di pagare tutta l'exit clause, come la chiamano loro. Una via d'uscita voluta sapientemente dall'agente del giocatore viola (Alessandro Lucci) al momento del rinnovo, senza limiti di tempo per la sua validità e con due rate di pagamento, una entro cinque giorni da 17,5 milioni. Mica bruscolini.

Lucci è stato a Londra nei giorni scorsi e ha parlato con Marina, la donna manager che si occupa della gestione societaria di Abramovich: in queste ore sapremo dunque se l'intenzione di affondare sarà confermata, dovendo trovare poi ovviamente anche l'accordo per il salario di Cuadrado. Finisce qui? No. Perché Mourinho vuole anche Icardi dell'Inter, ma a giugno. Contatti ce ne sono già stati, il rinnovo con l'Inter non decolla e comunque viaggia a prescindere da una sempre più probabile cessione l'estate prossima. Ecco perché Ausilio si era e si è già mosso cercando sostituti (un tentativo è stato fatto con Destro, chiedendogli di pazientare qualche mese, e Gignac a scadenza con il Marsiglia) e studiando le prime strategie per il dopo Maurito. Nella lista di Mou, assieme a Cuadrado. Perché l'Italia, in fondo, evidentemente un po' gli manca. Vero José?

Tutti i siti Sky