Caricamento in corso...
30 maggio 2015

Chelsea, interessa Falcao. E Cuadrado può tornare in Italia

print-icon
fal

I colombiani Radamel Falcao e Juan Guillermo Cuadrado, in giugno saranno impegnati nella Coppa America che si terrà in Cile (Getty)

Mentre il Milan continua il suo pressing su Ancelotti e Mancini non si arrende per quel che riguarda Yaya Touré, dall'Inghilterra arriva la voce di un possibile ritorno dell'ex viola in Serie A. Al Chelsea, disposto a farlo partire, interessa il Tigre

La sessione estiva del calciomercato deve ancora ufficialmente aprire i battenti, ma le trattative calde sono già numerose. Quest'anno più che mai giocherà un ruolo importante il valzer delle panchine: da Benitez che libera quella del Napoli ai vari Montella, Mihajlovic, Sarri e Di Francesco pronti a cambiare aria, corteggiati da mezza Italia.
Non mancano i tormentoni (Ancelotti, Yaya Touré), ma ci sono anche affari già chiusi (Dybala). Ecco un prospetto delle dieci squadre più attive in questo momento.

MILAN - I rossoneri sono tornati in Italia. Ora c’è attesa per la decisione di Ancelotti che ha detto che aspetta la prossima settimana per dare una risposta. E’ chiaro che comunque un allenatore il Milan lo prenderà.
Emery è difficile ma piace tanto. Conte rappresenta una chance, ma è complicato. Montella è sicuramente un profilo adatto. E poi c'è Mihajlovic: il Milan potrebbe provarci anche perché il Napoli non ha ancora chiuso.
Intanto Silvio Berlusconi ha dichiarato a Radio Montecarlo: "Spero proprio che Ancelotti torni sulla panchina del Milan il prossimo anno. A lui ci lega un affetto forte e lui è stato vincente in tutte le squadre dove ha fatto l'allenatore, nel Milan naturalmente, nel Chelsea, nel Psg, nel Real Madrid. Carlo voleva darsi un anno di sosta. Galliani è stato da lui per diverse ore per affrontare questo tema, ma speriamo di riuscire a convincerlo a venire da noi subito a partire dalla prossima stagione. Abbiamo già una squadra molto forte, che non ha ricevuto un gioco all'altezza. Nonostante questo, abbiamo l'intenzione di fare degli acquisti importanti, e credo sia giusto mettere a disposizione un finanziamento importante, ma anche gli uomini che sono già nella rosa sono assolutamente validi e molti di loro sono nella nazionale".

JUVENTUS - Allegri ha accolto Dybala: "Giocatore importante, potenzialmente grande giocatore, avendo solo 21 anni e quindi mi piace. Non abbiamo parlato"

ROMA - Preso Sergio Diaz, attaccante del Cerro Porteno. Giovanissimo (classe 1998), paraguayano.

INTER - I nerazzurri continuano a lavorare su Yaya Touré ma non perdono di vista le altre piste. Intanto prosegue la telenovela rinnovo Icardi. Ausilio dice che ormai è piú un discorso legato a questioni burocratiche, con commercialisti e avvocati. Il fatto che non ci sia più un procuratore di mezzo rallenta le operazioni ma entro il ritiro dovrebbe essere annunciato prolungamento. Oggi la società avrebbe dovuto mandare il contratto da controfirmare e rispedire lunedì. Ma sembra che l’Inter non sia più convinta delle modifiche apportate e stia prendendo altro tempo. Sullo sfondo c’è l’Atletico Madrid che ha preso contatto con chi gestisce il ragazzo.
La prossima settimana rinnova Berni come terzo portiere.
Oggi é stato visto uscire Kovacic da Palazzo Parigi, hotel in via Fatebenefratelli, dove erano presenti Piero Ausilio e suo procuratore Mario Mamic. C'é chi ha associato tutto al Liverpool, in realtà hanno parlato di un ragazzino della Dinamo Zagabria: Ante Coric, '97, centrocampista di qualità.
Capitolo Handanovic: se si presenta qualche squadra che gioca la Champions, l'Inter è disposta a lasciarlo andare. Ma il fatto che nessuno finora si sia materializzato fa crescere l'opzione rinnovo, anche perché i 3 milioni chiesti dallo sloveno sono troppi.
Non sono fondate le voci su Benatia: qualche giorno fa un giornalista ha chiesto a Piero Ausilio di fare un nome di un difensore forte, e lui ha detto che se potesse prenderebbe Benatia, ma non c’è una possibilità che il marocchino lasci uno dei club più forti del mondo per l’Inter.
Cuadrado è un discorso più plausibile, ma non in tempi brevi. Avendo realizzato di non piacere a Mourinho, vuole andar via e l hanno offerto all’Inter, ma anche a Napoli e Roma.

NAPOLI - Qualora il Napoli non si aggiudicasse lo "spareggio" Champions, la soluzione Mihajlovic sembra quella più calda. Anche se l’accordo non è stato affatto raggiunto e ci sono delle differenze economiche non indifferenti.
Nel caso in cui Benitez lasci con un successo contro la Lazio, i nomi di Di Matteo, Spalletti, Klopp, Emery e Spalletti tornerebbero in auge.

LAZIO - Sta per arrivare Patric, terzino destro classe 1993 del Barcellona B. Firma la prossima settimana 4 anni di contratto.

FIORENTINA - Incontro a Firenze fra Belfodil, il suo agente e Pradé. Chiacchierata per il futuro, il giocatore è libero. Si è parlato anche con Mati Fernandez per il rinnovo del contratto. Tutto rimandato dopo l'appuntamento fra società e Montella per discorsi sul futuro. Se dovesse lasciare, i tre nomi più caldi sono quelli di Spalletti, Donadoni e Di Francesco.

VERONA - Si va verso il rinnovo di contratto di Toni e quello di Mandorlini.

SAMPDORIA - Durante il weekend si deciderà l’allenatore. Prevista una riunione per decidere: si attende la risposta di Paulo Sousa. Sondati anche Sarri e Zenga.

PALERMO - Interesse per Jorginho del Napoli (in comproprietà con il Verona). L’agente di Calleri (Boca Juniors) ha ricevuto una telefonata del Palermo. Bozza di accordo con ingaggio (secondo loro) attorno ai 450/500mila euro. Il Boca aspetta nuova offerta ufficiale settimana prossima dopo che nel primo incontro hanno messo in chiaro che vogliono 10/11 non di meno (anche perché teoricamente Osvaldo torna al Southampton e resterebbero solo con Chavez punta, quindi vogliono soldi per farne un'altra o provare a tenere Osvaldo altri 6 mesi, che è il sogno di Angelici). C'é anche lo Stoke interessato ma per ora senza offerte concrete.

CARPI - Pronto un biennale per Gavazzi (di proprietà della Samp, lo scorso anno alla Ternana).

ESTERO - Chelsea interessato a Falcao, di proprietà del Monaco, reduce da una stagione grigia al Manchester United.
Terraneo nuovo direttore tecnico del Fenerbahce, tre anni di contratto.
Fernando Morientes potrebbe essere il secondo di Rafa Benitez sulla panchina del Real Madrid. Lo scrive 'AS' ricordando che l'ex attaccante merengue (1997-2003) e Liverpool (proprio sotto la guida del tecnico spagnolo) ha allenato le giovanili del club di Florentino Perez. Il tecnico spagnolo dovrebbe firmare la prossima settimana, scrive il quotidiano, e avrebbe scelto proprio l'ex giocatore che lui ha allenato a Liverpool come suo braccio destro. Morientes attualmente lavora come commentatore radiofionico.

SERIE B
Cagliari: crescono le quotazioni di Festa, anche se non è stata presa alcuna decisione definitiva. E’ un’idea che sta prendendo sempre più corpo nella testa del presidente Giulini. Stellone ultimo nome comunque circolato.
Cesena: il primo nome per ripartire è quello di Drago del Crotone, dove verrebbe sostituito da Juric.

Tutti i siti Sky