Caricamento in corso...
26 giugno 2015

Mainz infuriato: Jara in vendita dopo "il dito" a Cavani

print-icon
jar

Un quotidiano uruguaiano stigmatizza l'episodio che è costato l'eliminazione della Celeste dalla Copa America (Getty)

Il club tedesco non ha gradito la provocazione del cileno nei confronti del Matador, durante la partita di Copa America tra la Roja e l'Uruguay: "Odio la teatralità più di ogni altra cosa", ha detto Christian Heidel, manager responsabile del mercato

Il Mainz ha fatto sapere che intende disfarsi di Gonzalo Jara. Il club tedesco non ha gradito la provocazione del cileno nei confronti di Edinson Cavani, durante la partita di Copa America tra la Roja e l'Uruguay, gesto che ha portato all'espulsione del Matador. "Ora sa che se dovesse arrivare un'offerta partirebbe", ha detto il direttore sportivo del Mainz, Christian Heidel, alla Bild.

L'uomo mercato del club tedesco, però, è infuriato soprattutto per un altro risvolto della vicenda Jara-Cavani: "Più della provocazione è ciò che è successo dopo che mi ha fatto arrabbiare. Odio la teatralità più di ogni altra cosa", ha detto Heidel.

Jara, dopo aver provocato sia fisicamente che verbalmente l'uruguaiano, si è gettato a terra come se avesse ricevuto una forte manata in faccia quando, in realtà, era stato solamente spinto via da Cavani. Ciò, appunto, ha causato l'espulsione del giocatore del Psg e un grande imbarazzo per il Mainz.

GUARDA IL VIDEO SU YOUTUBE

Tutti i siti Sky