Caricamento in corso...
12 gennaio 2016

Mondo mercato: Gundogan, c'è lo United. Pato-Reds, no di Klopp

print-icon
gun

Ilkay Gundogan potrebbe lasciare il Borussia Dortmund a fine stagione (Foto Getty)

Il centrocampista tedesco apre a un suo addio al Borussia Dortmund a fine stagione: dietro c'è l'interessamento dei Red Devils. Il tecnico del Liverpool, nel frattempo, smentisce le voci sull'ex brasiliano del Milan. Chelsea scatenato a caccia di un centravanti: anche Lewandowski tra gli obiettivi

GUNDOGAN, C’E’ LO UNITED
Sembra al capolinea l’avventura in Bundesliga di Ilkay Gundogan. Il centrocampista, che interessa anche alla Juventus, ha lasciato intendere la possibilità di abbandonare a fine stagione il Borussia Dortmund, con cui è sotto contratto sino al 2017. “Nei prossimi giorni prenderò una decisione con il mio agente”, riporta la Bild, “sono aperto a ogni soluzione”. Secondo il Telegraph, dietro al 25enne tedesco, ci sarebbe il forte interesse del Manchester United. Red Devils, che avrebbero sempre pronta l’offerta record da 120 milioni di euro per Gareth Bale, così come riportato da The Times.

KLOPP INSISTE PER GOETZE. PATO? NO GRAZIE
“Consiglio a tutti i giornalisti di non seguire la pista Pato…”. Così Jurgen Klopp ha spento sul nascere le voci che volevano il Liverpool a caccia dell’ex milanista, ora di proprietà del Corinthians, con una spesa di 15 milioni di euro. Diverso, invece, il discorso per Mario Goetze. Il Telegraph, parla infatti di una offerta presentata dai Reds al Bayern Monaco, vicina ai 50 milioni di euro. Il campione del mondo tedesco ha un contratto con i bavaresi in scadenza nel 2017 e ha fatto capire di voler lasciare la Bundesliga.

 


CHELSEA, TRA TEIXEIRA, LEWANDOWSKI E BACCA
Roman Abramovich, in attesa di definire il tecnico per la prossima stagione, ha preso in mano le redini del mercato dei Blues. Il Daily Star, scrive di un’offerta di 40 milioni di euro già presentata dal magnate russo allo Shakhtar Donetsk per il talentuoso Alex Teixeira. Ma c’è di più. The Indipendent sostiene che il Chelsea sia pronto a sborsare 93 milioni di euro per arrivare a Robert Lewandowski, centravanti del Bayern Monaco, voglioso di trasferirsi in Premier. Per Estadio Deportivo, infine, Guus Hiddink avrebbe chiesto al suo patron un regalo per gennaio: il centravanti del Milan, Carlos Bacca, per cui sarebbero pronti circa 40 milioni di euro. 

KANE GIURA AMORE AGLI SPURS
“Sento sempre molte voci riguardo al mio futuro, ma sono felice al Tottenham. Abbiamo un progetto interessante, voglio fare esperienza”. Parola di Harry Kane, bomber degli Spurs, che nelle ultime ore è stato avvicinato al Real Madrid. Blancos che rischiano di perdere una delle pedine fondamentali, il portiere Keylor Navas. Secondo due portali spagnoli, Punto Pelota e Okdiario, il numero 1 del Costarica sarebbe sulla lista della spesa che Pep Guardiola ha consegnato al Manchester City, in vista della prossima stagione.


JACKSON, OBIETTIVO ARSENAL
Dopo aver mollato, almeno per ora, la pista che porta a Pierre-Emerick Aubameyang, Arsene Wenger si è gettato a capofitto su un altro suo pallino: Jackson Martinez. Il centravanti colombiano non rientra più nei piani di Diego Simeone, e potrebbe lasciare l’Atletico Madrid già entro fine mese. Gunners scatenati: secondo Metro, nel mirino ci sono anche Adrien Rabiot (PSG) e Granit Xhaka (Borussia Mönchengladbach), oltre all’imminente firma di Mohamed Elneny (Basilea). Londinesi che hanno un tesoretto da spendere di circa 60 milioni di sterline.


IL MONACO SCARICA FALCAO
Il Monaco ha chiuso le porte al centravanti colombiano, reduce dai due disastrosi prestiti al Manchester United e al Chelsea, con cui ha finora segnato un gol in 9 partite. “Abbiamo deciso che non rientrerà nel Principato”, ha detto a Record il vice-presidente del club, Vadim Vasilyev. Falcao, che ha un contratto con il Monaco fino al 2018 (con uno stipendio di 18 milioni annui) e che attualmente è infortunato, è uno degli obiettivi del Columbus Crew, squadra della MLS, che vorrebbe portarlo negli States per l’inizio della stagione, previsto per marzo.

 

Tutti i siti Sky