Caricamento in corso...
18 gennaio 2016

Mondo mercato: United, idea Kroos. L'Atletico rivuole Diego Costa

print-icon
kro

Toni Kroos dal Real Madrid allo United? Sarebbe il grande colpo di mercato di questa sessione invernale (Foto Getty)

Il tedesco del Bayern sarebbe l'ultima idea di Van Gaal per i Red Devils. I colchoneros pronti a riportare a Madrid l'attaccante del Chelsea: in uscita dai Blues anche Falcao, tentato dall'avventura in Mls. Adrian Mutu torna a giocare in Romania

UNITED, COLPO KROOS? IL CHELSEA SFOLTISCE L’ATTACCO

Il taccuino di Van Gaal, si sa, è ricco di nomi costosi. L’ultima idea di mercato dell’allenatore del Manchester United sarebbe Toni Kroos. Il tedesco, che nell’estate 2014 il Real Madrid strappò al Bayern Monaco per 25 milioni di euro, in Premier ritroverebbe l’ex compagno Schweinsteiger.

Mercato in uscita, invece, per il Chelsea. Secondo Fichajes.net, l’Atletico Madrid vorrebbe riprendere Diego Costa, ceduto ai Blues nel 2014 per 32 milioni di euro. Il possibile blocco del mercato nelle prossime sessioni per i colchoneros imporrebbe alla squadra di Simeone di iniziare a muoversi già a gennaio e rappresenterebbe anche una delle ragioni per cui l’allenatore argentino potrebbe salutare a fine stagione, accordandosi con il Chelsea.

Altro attaccante pronto a lasciare i Blues sarebbe Radamel Falcao, utilizzato scarsamente e ai margini del progetto: per lui possibile un futuro in MLS, con il Columbus Crew pronto a farsi carico del pesante ingaggio. In entrata, per il Chelsea, c’è sempre l’idea Pato, al quale si sono interessate anche Liverpool e Newcastle.

Il Leicester di Ranieri ha annunciato l’acquisto di Daniel Amartey, 22enne centrocampista centrale ghanese proveniente dal Copenhagen.

 

WOLFSBURG-JUVE, CHE INTRECCI

In Germania sono sicuri: l’offerta del Wolfsburg per Zaza sta per arrivare. Secondo quanto scrive la Bild, il club tedesco sarebbe a caccia di una punta, visto l’infortunio di Dost (fuori circa due mesi) e la volontà di Bendtner di essere ceduto. Tra campionato e Champions (agli ottavi il Wolfsburg affronterà il Gent), Zaza (alla ricerca di continuità per conquistare la maglia Azzurra in vista dell’Europeo) avrebbe sicuramente parecchie occasioni per mettersi in mostra, motivo per cui i tedeschi sono fiduciosi che l’affare possa andare in porto. Prestito di sei mesi e diritto di riscatto fissato a 15 milioni di euro, l’offerta che il ds Allofs ha in mente di recapitare alla Juventus. In caso di no secco da parte dei bianconeri, l’alternativa sarebbe Embolo del Basilea, che però difficilmente si trasferirà durante questa sessione di mercato.

I destini di Wolfsburg e Juve si intrecciano anche attorno al nome di Moussa Dembele, attaccante del Fulham osservato nei mesi scorsi anche dai bianconeri. Ora il sorpasso da parte di Wolfsburg e Monaco, che hanno avviato la trattativa con il club inglese.

 

TUTTOPREMIER

Naismith lascia l’Everton e si trasferisce al Norwich per 11 milioni di euro. Affare ormai in dirittura d’arrivo: visite mediche già fissate per l’attaccante, si attende solo la firma. In uscita dall’Everton, secondo il Mundo Deportivo, anche Bryan Oviedo: l’esterno, fin qui poco utilizzato, sarebbe vicino al QPR. Sempre in casa Toffees da registrare l’ingresso del difensore Sam Byram, difensore proveniente dal Leeds.

Il Crystal Palace vuole Brahimi ed è pronto a offrire circa 20 milioni di euro per l’esterno del Porto. Il Newcastle ha individuato in Townsend del Tottenham il proprio obiettivo primario: servono 20 milioni di euro. Joe Allen è vicino al ritorno allo Swansea, club da cui venne prelevato dal Liverpool. Intanto i Reds fanno sapere di aver raggiunto l’accordo con il portiere belga Mignolet per il rinnovo del contratto. Manchester City su Julian Weigl del Borussia Dortmund e pronto a offrire 25 milioni di euro: il centrocampista, però, fa sapere attraverso la Bild di non voler lasciare il club tedesco prima della scadenza del suo contratto (2019).

 

INTRIGO CALLERI

Rischia di diventare una telenovela anche quella che ha per protagonista Jonathan Calleri del Boca Juniors. L’attaccante, a lungo accostato a Inter e Bologna (con il club rossoblu che lo avrebbe prelevato con l’aiuto dei nerazzurri) sembra adesso destinato al Deportivo Maldonado. Intanto il padre del giocatore ha fatto sapere che il figlio continua a sognare l’Italia, ma non ha trovato un club disposto a puntare su di lui con decisione. Frecciatina rivolta all’Inter, che non avrebbe mostrato il giusto interesse, e apertura nei confronti del Palermo, ultima pretendente a sondare il terreno. Con Guillermo Schelotto alla guida dei rosanero potrebbe aprirsi lo spiraglio giusto. Intanto il Boca è a caccia del possibile sostituto, individuato nell’ex attaccante del Pescara, ora al Velez, Milton Caraglio.

 

IL RITONO DI MUTU

Adrian Mutu saluta l’India, dove è reduce dall’esperienza al Pune City, e torna in Romania. L’ex attaccante di Inter e Fiorentina (che in Italia ha vestito anche le maglie di Verona, Parma, Juventus e Cesena), oggi 37 enne, giocherà nel Targu Mures.

 

Tutti i siti Sky