Caricamento in corso...
20 gennaio 2016

Mondo mercato: Pato-Chelsea, c'è l'accordo. De Gea, futuro incerto

print-icon
ale

Secondo la stampa britannica, Pato è un nuovo giocatore del Chelsea (foto Getty)

Secondo la stampa britannica, l'ex centravanti del Milan firmerà un triennale con i Blues. Il portiere spagnolo resta sempre nel mirino del Real Madrid, che ha messo gli occhi sul talentuoso 18enne del Boca, Betancur. Nel frattempo, il Liverpool ci prova con Ter Stegen

PATO-CHELSEA, CI SIAMO
Sembra in dirittura d’arrivo la trattativa per riportare il 'Papero' in Europa. Secondo il Telegraph, il Chelsea e Pato hanno raggiunto un accordo per il trasferimento a Londra dell’attaccante, per cui è pronto un contratto triennale. Manca ancora il sì del Corinthians, proprietario del cartellino, valutato circa 15 milioni di euro. Abramovich cercherà di avere uno sconto, offrendo 10 milioni di euro, o di acquistare il centravanti brasiliano in prestito, con diritto di riscatto. Pato avrebbe già parlato con il connazionale Willian e con Marco Amelia, suo compagno ai tempi del Milan.

MANCHESTER-MADRID, INTRIGO PORTIERI
David de Gea resta allo United. Anzi, no. La telenovela del portiere dei Red Devils, già promesso al Real Madrid lo scorso settembre e poi rientrato alla base per un clamoroso errore burocratico, prosegue senza sosta. Il numero 1 spagnolo, ha dichiarato a Sky Sports di stare bene a Manchester e di voler vincere ancora molti trofei in Inghilterra. Ma Florentino Perez, con le prossime due sessioni di mercato bloccate, ha pronto un assegno da 58 milioni di euro, equivalente alla clausola di rescissione del contratto di de Gea. Lo United, come riportato da Marca, sta già pensando all’eventuale rimpiazzo: si tratta di Kasper Schmeichel, figlio di Peter, storico portiere del Red Devils, attualmente numero 1 del Leicester.

KLOPP CI PROVA CON TER STEGEN

Clamoroso a Barcellona, dove potrebbe partire il portiere campione d’Europa in carica. Il Liverpool, come scrive Don Balon, ha infatti presentato un’offerta di 15 milioni di euro ai catalani per Marc-Andre Ter Stegen, frustrato dalle misere 12 presenze accumulate in questa stagione. Il tedesco, 23 anni, non sopporta che Luis Enrique gli preferisca Claudio Bravo nella Liga. Il Barça, per bocca del presidente Bertomeu, ha però risposto picche: “Cominciamo a trattare per non meno di 30 milioni di euro”.

 


LUKAKU, L’UOMO DA 78 MILIONI DI EURO

L’Everton ha fissato il prezzo per Romelu Lukaku. Il centravanti belga, 19 reti stagionali di cui 12 nelle ultime 14 gare, sarà ceduto per una cifra non inferiore ai 78 milioni di euro, come riporta il Sun. In pole position resta il Manchester United, anche se appena dietro troviamo altre ‘big’ d’Europa come Real Madrid, Paris Saint-Germain,Chelsea e Manchester City.

PSG-BLANC, CONFERMA VICINA
Contattato a dicembre per approdare a giugno 2016 sulla panchina del Manchester United, Laurent Blanc avrebbe rinviato l’appuntamento, preferendo attendere le mosse del Paris Saint-Germain. Il tecnico e il club della capitale francese sono vicini all’accordo sul prolungamento del contratto, che sarà ufficializzato entro un mese, ovvero prima del doppio match con il Chelsea di Champions League. Secondo il Daily Star, con van Gaal sicuro partente a giugno, i nomi per la panchina dei Red Devils sarebbero rimasti due: Josè Mourinho e Ryan Giggs.  

REAL SUL GIOIELLO BETANCUR

Zinedine Zidane battezza il suo primo colpo di mercato da tecnico con un talento purissimo. Rodrigo Bentancur, secondo il Mirror, è ad un passo dalla firma con il Real Madrid. Il 18enne centrocampista uruguaiano del Boca Juniors, 25 presenze nel suo primo anno da professionista e accostato in passato anche alla Juventus, passerà subito ai ‘blancos’ per una cifra vicina ai 15 milioni di euro. Bentancur sarà parcheggiato per sei mesi al Castilla, la seconda squadra del Real Madrid.

 


FALCAO-MONACO, RITORNO DI FIAMMA
Sembrava destinato alla Mls, ma Radamel Falcao potrebbe tornare subito nel Principato, per curare il brutto infortunio muscolare che lo tiene lontano dal campo dal mese di ottobre. Il Telegraph, infatti, sostiene che il Monaco ha chiesto al Chelsea (squadra in cui Falcao era in prestito sino a giugno) di riportare a casa l’attaccante, per poterlo curare nelle proprie strutture mediche. Falcao, che sta tornando ad allenarsi, sarebbe pronto per il finale di stagione di Ligue 1 e, successivamente, potrebbe trovare una sistemazione in Cina. 

 

Tutti i siti Sky