Caricamento in corso...
01 agosto 2016

Pogba, il ricordo di Rooney: "Un picchiatore"

print-icon
pog

Pogba a un passo da Manchester: Rooney gli dà il benvenuto (Foto Getty)

"In allenamento bastava avvicinarsi per beccarsi una ginocchiata o una gomitata. Non lo faceva apposta, ma accadeva sempre. E non vedo l'ora che accada di nuovo", spiega Rooney, "A Manchester ha lasciato un conto in sospeso"

 

Non solo un un campione da 120 milioni di euro: a sorpresa Wayne Rooney ricorda Paul Pogba come "un involontario picchiatore, almeno in allenamento". Il francese è ormai ad un passo dal Manchester United, quattro anni dopo aver salutato l'Old Trafford per trasferirsi proprio a Torino. "Spero proprio che abbia voglia di tornare con noi per dimostrare di essere un giocatore di livello mondiale. Aveva grandi abilità, lo si vedeva già allora, poi quando è andato via è cresciuto. Qui ha lasciato un conto in sospeso".

"Era uno di quei giocatori con il quale ti fai sempre male in allenamento, bastava avvicinarsi per beccarsi una ginocchiata o una gomitata. Non penso che lo facesse di proposito, ma accadeva sempre. E non vedo l'ora che accada di nuovo", spiega Rooney.

Tutti i siti Sky