Caricamento in corso...
28 agosto 2016

De Laurentiis chiude a Cavani: "Largo ai giovani"

print-icon

Il presidente sul sito ufficiale: "Stimo Edinson, ricordo i suoi 104 gol in azzurro, ma il Napoli evolve e puntiamo sui nuovi arrivi. Ai tifosi dico di sostenerci, non abbiamo bisogno di colpi a effetto"

Se i tifosi in merito al ritorno di Cavani si suggestionano al punto da avere le allucinazioni (vederlo in un albergo di Napoli mentre è in ritiro con il Psg ne è la prova), Aurelio De Laurentiis rimane lucido e distante da una eventualità del genere. Lo scrive in una nota sul sito della società, quasi un pizzicotto per tutti coloro che "sognano" negli ultimi giorni di mercato un nuovo-vecchio approdo in azzurro del Matador.

"Stimo Edi, ma puntiamo sui giovani" - "Io sono un grande estimatore di Edinson Cavani. Con lui ci siamo divertiti molto durante il suo soggiorno napoletano. Ha fatto tanti bellissimi gol, ben 104! Ma è difficile riportare nel Napoli un calciatore utilizzato nel passato. Non tanto perchè sembrerebbe una minestra riscaldata, ma perchè il Napoli evolve di torneo in torneo assumendo diverse e differenti teorie di gioco. Ecco perchè dico sempre che abbiamo bisogno di giovani e già i nuovi arrivati quest'anno contribuiranno fortemente ai successi del Napoli. E per parlare delle punte, giocatori importanti come Milik e Gabbiadini hanno grandi possibilità, nel Napoli, di trovare la loro consacrazione. Noi siamo responsabili del futuro della squadra e non dobbiamo fare operazioni a effetto. Non abbiamo bisogno di incantare nessuno. Si è tifosi per fede e non per la scelta dei calciatori".



Cavani torna? Ma a quali condizioni? - Questo il pensiero del massimo dirigente azzurro, divulgato con una comunicazione ufficiale. Il diverso approccio al calciatore è evidente. In passato, De Laurentiis aveva usato parole affilate per l'uruguaiano. Ora i toni sono diversi, concilianti. Cavani sembra aver confidato a qualche amico che a Napoli tornerebbe di corsa (per stare vicino ai figli e per un ruolo da protagonista in un campionato più affascinante rispetto a quello francese), ma, poi, la trattativa andrebbe intavolata con il Paris Saint Germain. Nell'ultima settimana, anche per la Juventus acquistare un calciatore dal club di Nasser Al-Khelaifi è sembrata un'impresa impossibile. E, soprattutto, quali sarebbero le condizioni economiche? Il giocatore guadagna dieci milioni di euro all'anno, il contratto col Psg scade nel 2018.

Dunque De Laurentiis usa toni affettuosi ricordando quanto di buono Cavani ha fatto in azzurro ma, nel contempo, non apre alla possibilità di riprenderlo. A 72 ore dalla chiusura del mercato, c'è poco da entusiasmarsi. Ma per i tifosi che hanno visto Cavani a Napoli già da qualche giorno, la speranza sarà sempre viva fino al 31 agosto.

Tutti i siti Sky