Caricamento in corso...
19 giugno 2017

Calciomercato Torino, Cairo: "Belotti-Milan, nessuna novità. Hart..."

print-icon
Urbano Cairo, presidente del Torino

Urbano Cairo, presidente del Torino (getty)

Il presidente granata fa il punto sul mercato: "Belotti si è sposato, nessun contatto né con il Milan né con il PSG. Hart? È un capitolo chiuso". Su Baselli: "Vogliamo che rinnovi. Per Castro dipende dalle richieste economiche"

“Belotti si è sposato, credo sia in viaggio di nozze e non l’ho più sentito. Purtroppo non sono riuscito ad andare a Palermo per il matrimonio, ma in quella occasione ha fatto a lui i miei auguri. Con Belotti siamo legati a lui da un contratto fino al 2021, poi chiaramente è molto importante che lui resti contento come mi auguro che sia. Nessun contatto con il Milan, nemmeno col Paris Saint-Germain: sono più notizie giornalistiche”. A fare chiarezza sul futuro dell’attaccante della nazionale è stato ancora una volta il presidente del Torino, Urbano Cairo. Le possibilità di fronte al centravanti sono tante, compresa quella di restare ancora in granata nella prossima stagione. L’approccio del Milan di qualche settimana fa - precedente, però, all’ufficializzazione dell’acquisto di André Silva - è stato finora il primo concreto di questa sessione di calciomercato.

"Baselli vogliamo che rinnovi. Castro? Dipende dalle valutazioni"

Cairo ha parlato anche di altre suggestioni di mercato dei granata: il direttore sportivo Petrachi e il suo staff stanno pianificando - dopo gli acquisti di Lyanco e Milinkovic-Savic - il futuro della squadra, che, come apertamente detto da società e Mihajlovic durante la stagione, vuole avvicinarsi il più possibile alle zone europee. Il presidente si è soffermato in primis su Baselli, vicino al rinnovo, e Castro del Chievo Verona, possibile nome in entrata per il centrocampo: “Baselli è con noi da due stagioni e vogliamo che rinnovi. Castro invece è un buon giocatore, non c’è dubbio, ma è sempre del 1989 e tutto dipende dalle valutazioni economiche che farà il Chievo su di lui. Ha 28 anni, non sono pochi”. Un chiarimento infine sulla situazione dei portieri, dopo l’addio di Joe Hart: “Hart ha fatto con noi un’esperienza di un anno, non credo ci siano altre possibilità di rivederlo in granata. È un capitolo chiuso”, ha sancito Cairo. “Per quanto riguarda Sirigu, invece, vediamo: non parlo di calciatori non miei“.

CALCIOMERCATO 2017, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky