Caricamento in corso...
05 giugno 2017

Novara, piace Tramezzani per la panchina. Sulla lista anche Di Carlo

print-icon
Paolo Tramezzani, allenatore del Lugano

Paolo Tramezzani, allenatore del Lugano

L'allenatore del Lugano è tra i profili sondati dal club azzurro, che però dovrà affrontare la concorrenza di Sion, Young Boys e di altre squadre europee. Piace anche Mimmo Di Carlo, reduce dall'eliminazione ai playoff di B con lo Spezia

Continua il valzer degli allenatori in Serie B. Chi è in cerca di un nome per la panchina è il Novara, pronto a sostituire Roberto Boscaglia. Al club azzurro non è passata inosservata l’ottima stagione di Paolo Tramezzani alla guida del Lugano. L’ex secondo di De Biasi nella nazionale albanese è infatti riuscito a centrare l’obiettivo Europa League al termine di un campionato e di una rincorsa sorprendenti. Per questo motivo ha attratto l’interesse dei piemontesi, anche se la concorrenze non manca: sono infatti interessate a Tramezzani anche Sion e Young Boys, ma anche due squadra della Serie A polacca e greca. L’allenatore italiano incontrerà a breve il presidente del Lugano per fargli presente di voler lasciare la società svizzera, per poi valutare le diverse offerte. Tra le quali anche quella, dunque, del Novara, che però segue anche altri profili. Tra i più quotati c’è quello di Mimmo Di Carlo, capace di portare in questa stagione lo Spezia ai playoff.

De Salvo: "Volevamo tenere Boscaglia. Il nuovo allenatore? Mister X..."

Il presidente azzurro ha parlato proprio della scelta del nuovo allenatore: "Mi piace l'idea di Mister X. Di Carlo, Grosso? Grandi allenatori. Prima deve terminare la stagione, non disturbo il lavoro altrui. Mi piace costruire una squadra giovane con 4 o 5 giocatori importanti per la categoria: oggi ho questa filosofia, il nuovo mister la dovrà accettare". Sulla separazione con Boscaglia: "Siamo partiti piano, abbiamo difeso l'allenatore e ci siamo rimessi in piedi. Dispiace non aver fatto i playoff ma la nostra idea era la salvezza. Abbiamo sempre difeso Boscaglia, anche nei momenti difficili. Gli abbiamo proposto la conferma, pensando di poter continuare ma alla fine ha deciso di andare al Brescia. Il prossimo obiettivo? È sempre la salvezza, lo dicono le squadre che costruiamo. Voglio valorizzare i giovani".  

CALCIOMERCATO 2017, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky