Caricamento in corso...
08 giugno 2017

Calciomercato Perugia, scelto Giunti per il dopo-Bucchi

print-icon
Mancini - Perugia

Gianluca Mancini, difensore del Perugia (Lapresse)

I biancorossi hanno scelto il prossimo allenatore, si tratta dell'ex Maceratese. Decisivo l'incontro in sede di qualche giorno fa, manca soltanto la firma e poi potrà iniziare la sua nuova sfida sulla panchina del "Grifo"

Il Perugia riparte da Federico Giunti, è lui il nuovo allenatore. Manca soltanto la firma (e la separazione ufficiale da Christian Bucchi, cercato da Sassuolo, Bari e Frosinone). Quest'anno il Perugia è uscito ai playoff contro il Benevento di Baroni, che adesso si giocherà la finale contro il Carpi, ma l'obiettivo della società è quello di tornare in alto. Tra i grandi. E con un Federico Giunti in più, un allenatore cresciuto a Perugia (ha allenato anche gli allievi biancorossi come prima esperienza in panchina) con tante motivazioni. 

Scelto Federico Giunti

E' lui il nome giusto? Sì, il Perugia ha scelto. L'identikit corrisponde al profilo cercato dalla società: umbro, conosce la piazza, non aspettava altro che una mossa ufficiale (qualche giorno fa c'è stato il primo contatto con Pietro Goretti, decisivo ai fini della scelta). Insomma, uno da Perugia. Ormai manca soltanto la firma, sarà lui il nuovo allenatore. Giunti, inoltre, ha giocato in biancorosso dal '91 al '97, collezionando 166 presenze e 24 reti. Poi una lunga carriera che l'ha portato anche nel Milan, fino a Bologna, Istanbul (Besiktas) e Chievo. Dopo aver allenato gli Allievi Nazionali biancorossi nel 2010, ha iniziato la sua carriera da allenatore. L'anno scorso ha disputato una bella stagione con la Maceratese, salvandosi in tranquillità. E ora vuole la grande occasione: c'è il Perugia, Giunti un nome forte. Battuta la concorrenza di Vivarini, l'ex allenatore del Latina - reduce dalla retrocessione in Lega Pro -  era un altro nome valutato per ripartire (due anni fa si è reso protagonista di belle stagioni al Teramo). 

Belmonte rinnova

Ricominciare dai punti fermi: questo l'obiettivo del Perugia, che nonostante stia ancora cercando l'allenatore per la prossima stagione pensa già ai rinnovi di contratto. Nicola Belmonte infatti, terzino classe '87, prolunga fino al 2018. Segnale di come la società stia cercando di costruire una squadra già pronta per la prossima stagione. Belmonte è al Perugia dal 2015, per lui anche qualche annata in Serie A tra Bari, Siena e Udinese. Ora il rinnovo.

CALCIOMERCATO 2017, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky