Caricamento in corso...
29 aprile 2010

Ciclismo, l'almanacco dei dopati: sono 300 in dieci anni

print-icon
ric

Il doping, la piaga contemporanea del ciclismo professionistico

Pochi giorni al via del Giro. Dal 2000 al 10 febbraio 2010: l'elenco completo, nome per nome, è contenuto nell'Almanacco del ciclismo 2010. Solo nel 2009 sono 33 i nomi. Edizione firmata da Davide Cassani, la lista è opera di Paolo Broggi di Tuttobici

DIETRO LE QUINTE DEL TEAM SKY

TUTTE LE NOTIZIE SUL TEAM SKY

COMMENTA NEL FORUM DI CICLISMO

Sono oltre 300 i ciclisti risultati dopati in seguito ai controlli compiuti negli ultimi dieci anni, dal 2000 al 10 febbraio 2010. L'elenco completo, nome per nome, è contenuto nell'Almanacco del ciclismo 2010 firmato da Davide Cassani (Gianni Marchesini Editore). Un numero impressionante quello dei dopati, soprattutto se si tiene conto che ne fanno parte solo gli atleti professionisti o impegnati nel calendario Uci squalificati a livello sportivo e non quelli condannati a livello penale, quelli assolti ma chiacchierati, quelli non sottoposti a processo sportivo perché ritiratisi dall'attività dopo la positività, quelli fermati temporaneamente per ematocrito alto. La lista (solo nel 2009 sono 33 i nomi) è stata compilata dal giornalista Paolo Broggi, redattore capo di Tuttobici.

L'Almanacco, comunque, si apre con due omaggi: una pagina dedicata a Fausto Coppi nel cinquantenario della morte, e una pagina dedicata a Franco Ballerini, scomparso il 7 febbraio scorso, con il ricordo commosso di Alfredo Martini e dello stesso Cassani. Anche all'edizione di quest'anno collaborano Danilo Viganò, grande esperto delle categorie minori, e Gigi Sgarbozza, noto volto televisivo del ciclismo anche minore.

L'Almanacco, che nel 2011 festeggerà la 20ma edizione con un numero speciale, conserva il numero delle pagine, 576, in cui c'è tutto sul ciclismo. Ad esempio oltre 2.000 schede con la carriera di tutti i protagonisti (professionisti, dilettanti e donne) in attività nella stagione 2010, l'elenco dei neo professionisti, i trasferimenti; tutte le squadre 2010. I risultati 2009 di tutte le corse su strada, in linea e a tappe, italiane ed estere, dai prof agli allievi, uomini e donne, di ciclocross e mountain bike, e delle gare su pista; i calendari dalle gare ProTour ai Mondiali, fino alle gare delle categorie minori. Poi la sezione dei gruppi dilettantistici, i record, gli indirizzi di Associazioni, Enti e Federazioni nazionali ed internazionali; le schede del Giro d'Italia anno per anno e tappa per tappa; le norme attuative per l'attività 2010 e gli indirizzi delle circa 4.000 società italiane affiliate alla Fci, la Federciclismo italiana.

Guarda anche
La Liegi riscopre Vinokourov, ancora male gli italiani
Liegi, il Commander Wiggins cede i gradi: "Al Giro in rosa"

Tutti i siti Sky