Caricamento in corso...
13 maggio 2010

Giro, l'omaggio all'Airone: a Novi Ligure dove visse Coppi

print-icon
cop

La mitica maglia da campione del mondo indossata da Fausto Coppi nel '53 (foto di Giuliano Camarda)

La quinta tappa, con Vincenzo Nibali della Liquigas in maglia rosa, rende omaggio al Campionissimo passando da Castellania e arrivando a Novi. Frazione corta (162 km) per velocisti, atteso un finale sprint. IL VIDEO, LA GALLERY E LE FOTO DI CASA COPPI

COMMENTA NEL FORUM DI CICLISMO

A CASA DI FAUSTO COPPI: LE FOTO ESCLUSIVE


Le terre di Coppi e Girardengo, l’omaggio al Campionissimo con il passaggio da Castellania dov'è sepolto e di fronte alla casa che abitò a Novi Ligure con la Dama Bianca, Giulia Occhini. La quinta tappa del Giro d’Italia partirà oggi, insomma, nel ricordo di un’icona della storia del pedale. La Novara-Novi Ligure, tappa breve di  162 km, sarà tra l'altro la prima tappa da leader della classifica di Vincenzo Nibali della Liquigas. In buona compagnia ai piani alti, visto che da ieri secondo e terzo sono altri due italiani, Ivan Basso e Valerio Agnoli.

Lungo la strada ci saranno naturalmente i due figli di Fausto Coppi, Faustino e Marina: perché a 50 anni dalla morte dell'Airone, quel ricordo è ancora stampato nella mente degli appassionati di ciclismo. Giusto che il Giro celebri il Campionissimo, che aveva 20 anni (nacque nel '19) quando vinse la sua prima corsa rosa. Dal punto di vista tecnico, non essendoci impegni particolari di altimetria, è ipotizzabile un gran finale allo sprint. Attesi gli specialisti, da Petacchi a Farrar, da Greipel a McEwen.


Tutti i siti Sky