Caricamento in corso...
19 maggio 2010

Giro, fuga "bidone". Tappa a Petrov, maglia rosa a Porte

print-icon
evg

Evgeni Petrov, quasi 32enne, prima vittoria al Giro d'Italia. Corre per il Team Katusha

La Lucera-L’Aquila, condizionata da una lunga fuga sottovalutata dal gruppo, rivoluziona il Giro. Il russo si aggiudica l'11esima frazione davanti a Cataldo, Sastre e Wiggins del Team SKY. L'australiano della Saxo strappa la leadership a Vinokourov

COMMENTA NEL FORUM DI CICLISMO

VAI ALLO SPECIALE TERREMOTO ABRUZZO

IL GIRO 2009 NEL CUORE D'ABRUZZO


Evgeni Petrov ha vinto l'undicesima tappa del Giro d'Italia, 262 km da Lucera a L'Aquila, la più lunga della 'corsa rosa'. Il russo del team Katusha si è imposto con 5" di vantaggio sull'abruzzese Dario Cataldo (Quickstep) a e sullo spagnolo Carlos Sastre (Cervelo). Quarto Wiggins del Team SKY. Il gruppo della maglia rosa Alexandre Vinokourov è ad oltre 10 minuti.

L'australiano Richie Porte è la nuova maglia rosa del Giro d'Italia. Il corridore della Saxo Bank balza al comando della classifica generale dopo l'undicesima tappa, la Lucera-L'Aquila di 262 km. Alexandre Vinokourov (Astana), leader prima della frazione odierna, è giunto con un distacco di oltre 12' dal vincitore del  giorno, il russo Evgeni Petrov del team Katusha. Porte ha indossato fino ad oggi la maglia bianca del miglior giovane.

Guarda anche

Il Giro in Abruzzo, omaggio in memoria dell'apocalisse

Tutti i siti Sky