Caricamento in corso...
19 maggio 2010

Il Giro in Abruzzo, omaggio in memoria dell'apocalisse

print-icon
aqu

L'Aquila il 27 maggio 2009, quando il Giro passo di qua dopo il terremoto

L'11ma tappa della corsa rosa (Lucera-L'Aquila di 262 km) transita nelle zone colpite dal terremoto dell'anno scorso. Il team di Garzelli veste una maglia speciale con la scritta "Forza L'Aquila". GUARDA LA FOTOGALLERY DEL GIRO

COMMENTA NEL FORUM DI CICLISMO

VAI ALLO SPECIALE TERREMOTO ABRUZZO

IL GIRO 2009 NEL CUORE D'ABRUZZO


Frazione speciale per il teamabruzzese dell'Acqua & Sapone per l'undicesima tappa della corsa rosa, con partenza da Lucera e arrivo all'Aquila (262 chilometri). I corridori indossano infatti una maglia particolare con in evidenza la scritta sul petto "Forza l'Aquila" come omaggio alle popolazioni colpite dal terremoto dell'anno scorso. "Il nostro messaggio - ha detto il capitano Stefano Gazzelli alla partenza da Lucera - è quello di regalare almeno una giornata di festa e dare un contributo nel nostro piccolo a questa gente".

Sarà quindi un momento emotivamente importante per la carovana, che a oltre un anno dal terremoto percorrerà le strade abruzzesi fino al traguardo del capoluogo. "Incoraggiati dall'invito del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano lo scorso maggio a Roma, all'arrivo finale del Giro, abbiamo tenuto fede alla promessa di portare una giornata di festa e di calore alla popolazione abruzzese così duramente colpita dal  sisma", ha dichiarato il Direttore Ciclismo Rcs Sport, Angelo Zomegnan. Giusto.

Tutti i siti Sky