Caricamento in corso...
30 maggio 2010

Addio rosa al ciclismo per Simoni, ha corso 15 volte il Giro

print-icon
gil

Ultima volta al Giro per Gilberto Simoni. Il trentino può vantare 15 Giri d'Italia (foto ap)

Terminata la crono di Verona "Gibo" è entrato nell'Arena in bici con la tuta della Lampre che lasciava intravedere una camicia bianca con una cravatta rosa in bella vista. Il 39enne trentino vanta 32 vittorie in carriera tra cui i Giri 2001 e 2003

COMMENTA NEL FORUM DI CICLISMO

Un addio al ciclismo professionistico all'insegna dell'allegria quello di Gilberto Simoni. Terminata la prova a cronometro di Verona, ultima tappa di questo Giro d'Italia, 'Gibo' si è sfilato rapidamente la tuta sociale della Lampre con cui aveva coperto i 15 km del tracciato, ha nuovamente inforcato la bicicletta e con quella è entrato - attraverso un tunnel passerella - nell'Arena di Verona facendo una grande sorpresa a tutti: indossava una tuta ciclistica nera che lasciava ben in vista la camicia bianca e la cravatta di colore ovviamente...rosa, il colore del Giro.

Ampi sorrisi da parte del quasi 39enne ciclista trentino di Palù di Giovo, 32 vittorie in carriera, tra cui il Giro d'Italia del 2001 e del 2003, una volta piazzatosi secondo alla corsa rosa (2005) e quattro volte al terzo posto (1999, 2000, 2004 e 2006), passato per undici formazioni (tre volte, nel tempo, alla Lampre). Di Giri d'Italia ne ha corsi 15, il primo nel 1997. La folla ha ricambiato con lunghi applausi e urla di incitamento, mentre 'Gibo' sollevava in aria la sua bici, quasi a dire che quella era il simbolo della sua vita e quella ora viene idealmente appesa a un chiodo. L'omaggio di oggi di Simoni alla folla dell'Arena è stato un bis: ieri infatti aveva tentato il colpaccio sul Gavia ma poi aveva ceduto nel finale, eppure sul traguardo del Passo del Tonale non aveva mancato di applaudire - lui - i tifosi assiepati lungo le transenne. Un addio molto signorile e rispettoso del pubblico che in tutti questi anni lo ha accompagnato.

Guarda anche
Crono a Larsson. Ma il Giro torna azzuro: trionfa Ivan Basso

Tutti i siti Sky