Caricamento in corso...
21 giugno 2010

All'asta su eBay le maglie del Giro per aiutare Haiti

print-icon
gir

Migliaia di morti e feriti, ma non solo: il tragico terremoto di Haiti ha lasciato 1 milione di persone senza abitazione

Dall 22 giugno sarà possibile acquistare oggetti unici e autografati, come la Maglia Rosa firmata da Ivan Basso, per aiutare la popolazione colpita dal terribile sisma che ha provocato oltre 230 mila morti. L'ALBUM FOTOGRAFICO DELLA TRAGEDIA

L'ALBUM FOTOGRAFICO DELLA TRAGEDIA

IL DRAMMA DOPO L'INFERNO: I VIDEO


Dal 22 giugno sarà possibile acquistare oggetti unici e autografati, come la Maglia Rosa firmata da Ivan Basso,  per sostenere il progetto Piccolo Fratello Haiti  di Fondazione Mediolanum con Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus.

Il Giro d’Italia porta avanti con orgoglio il proprio progetto di charity e lancia, da domani, l’asta “Giro for Haiti”, un’opportunità unica offerta a tutti gli appassionati di ciclismo e del Giro per entrare in possesso di un pezzo di storia della celebre Corsa Rosa. L’obiettivo è di sostenere la popolazione di Haiti colpita dal terribile sisma dello scorso 12 gennaio che ha provocato oltre 230 mila morti e 300 mila feriti, lasciando 1 milione di persone senza abitazione.

Il Giro d’Italia, che ogni anno sposa progetti di responsabilità sociale, nazionali ed internazionali, ha riunito e concentrato i propri sforzi sulla popolazione haitiana, attraverso un impegno che ha coinvolto quotidianamente, durante i 21 giorni di gara, tutti i ciclisti dei 22 team internazionali presenti al Giro, nella certezza che il mondo del ciclismo possa dare un sostegno significativo a cause sociali che non vanno dimenticate.

Dal 22 giugno, il sito eBay ospiterà all’indirizzo http://bit.ly/nphitalia un’asta esclusiva per aggiudicarsi articoli unici della 93a Edizione del Giro d’Italia firmati dai più grandi nomi del ciclismo mondiale: la Maglia Rosa autografata del vincitore del Giro d’Italia 2010, Ivan Basso; la Maglia Rosa, Rossa, Verde e Bianca con tutte le firme dei titolari di maglia durante il Giro;  le 22 maglie dei team in gara firmate ciascuna dal capitano di squadra; il telaio FELT Bicycles utilizzato da Tyler Farrar del team Garmin-Transitions appositamente verniciato in rosa per sostenere l’iniziativa benefica.

I fondi raccolti saranno devoluti ai progetti di ricostruzione e sostegno della popolazione di Haiti portati avanti dai due prestigiosi partner del Giro d’Italia, la Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus e la Fondazione Mediolanum, già attive da diversi anni sul fronte dell’aiuto umanitario ai bimbi haitiani con ambiziosi programmi nella capitale Port-au-Prince quali la realizzazione di scuole di strada, un centro per la maternità sicura e diversi programmi di distribuzione di acqua potabile, cibo e cure mediche per i più poveri attraverso il progetto “Piccolo Fratello Haiti”.

Obiettivo principale della raccolta fondi sarà la ricostruzione di 4 scuole di strada danneggiate dal terremoto per ridare ai bambini la certezza di un pasto sicuro ogni giorno, la ripresa delle normali attività e un futuro migliore attraverso l’istruzione.  Parte dei fondi sarà inoltre destinata al sostegno dei programmi “Day Camp N.P.H.”, centri di accoglienza diurni che assistono ogni giorno 2.500 bambini delle tendopoli fornendo loro acqua cibo, attività scolastiche e un luogo sicuro in cui giocare.

L’asta su eBay  si unisce alle altre iniziative della campagna “Giro for Haiti” che ha visto portare avanti durante lo svolgimento del Giro d’Italia un’intensa attività di promozione “on field” per donare il proprio contributo economico alla causa, l’iniziativa Sms Solidale e la vendita di braccialetti rosa con la scritta “Giro for Haiti”.

Il Giro d’Italia invita tutti gli appassionati di ciclismo e non solo ad unirsi al progetto e a dare il proprio contributo per portare un po’ di Rosa anche nella vita di migliaia di bambini haitiani.

Tutti i siti Sky