Caricamento in corso...
03 luglio 2010

Prologo Tour de France: maglia gialla a Cancellara

print-icon
pro

Fabian Cancellara si è aggiudicato la prima maglia gialla del Tour de France 2010

Lo svizzero ha vinto gli 8,9 km cronometro del prologo della Grande Boucle sulle strade di Rotterdam, arrivando davanti al tedesco Tony Martin e al britannico David Millar. L'elvetico del team Saxo ha completato la prova in 10' esatti. GUARDA LE FOTO

COMMENTA NEL FORUM DI CICLISMO

IL TOUR DE FRANCE TAPPA PER TAPPA

Fabian Cancellara conquista la prima maglia gialla del Tour de France 2010. L'elvetico del team Saxo si è aggiudicato il prologo di 8,9 km sulle strade di Rotterdam. Cancellara ha completato la prova in 10'00" precedendo di 10" il tedesco Tony Martin (10'10") e di 20" il britannico David Millar (Garmin). Lo statunitense Lance Armstrong (RadioShack) ha chiuso al quarto posto con il tempo di 10'22", con un secondo di vantaggio sul britannico Geraint Thomas (Team Sky). Lo spagnolo Alberto Contador, trionfatore nel Tour 2009, ha aperto la corsa con il sesto posto odierno: il corridore della Astana ha tagliato il traguardo dopo 10'27". Ivan Basso (Liquigas), reduce dal trionfo al Giro d'Italia, ha chiuso in 10'55". Domani prima tappa in linea con i 223,5 km da Rotterdam a Bruxelles.

"Un risultato che soddisfa le mie previsioni". Così Ivan Basso ha analizzato il suo piazzamento. Basso ha chiuso con il tempo di 10'55" (55" più del vincitore Cancellara). "Il distacco da Armstrong e Contador era ipotizzabile -ha detto il varesino-. Nelle corse a cronometro hanno sempre dimostrato un rendimento ottimo. Rispetto agli altri, invece, sono alla pari. Ho disputato una prova positiva, senza prendermi inutili rischi dato che in curva la strada era ancora bagnata. Finalmente abbiamo rotto il ghiaccio e, come inizio, non c'è male".

"Il mio motore sono io. La mia batteria? Dura dieci minuti". Ha invece ironizzato così Fabian Cancellara. "Oggi, guardate dove sta il motore. Il motore sono io", ha commentato lo svizzero quando i commissari di corsa  hanno chiesto di effettuare controlli sulla sua bicicletta, passandola sotto uno scanner per verificare che non ci fossero anomalie. Il corridore era atteso al Tour dopo che, mesi fa, alcuni filmati avevano messo in discussione la sua performance alla Parigi-Roubaix, insinuando che avesse nascosto un motore elettrico nella sua bici. La polemica aveva spinto l'Unione ciclistica internazionale a installare degli scanner per effettuare controlli alla fine di ogni tappa.

La classifica del cronoprologo (8,9 km Rotterdam):

1. Fabian Cancellara (Svi)-Saxo Bank 10'00"; 2. Tony Martin (Ger)-HTC Columbia + 0'10"; 3. David Millar (Gbr)- Garmin-Transitions + 0'20"; 4. Lance Armstrong (Usa)-Radioshack + 0'22"; 5. Geraint Thomas (Gbr)- Sky + 0'23"; 6. Alberto Contador  (Spa)-Astana + 0'27"; 7. Tyler Farrar (Usa)-Garmin Transitions + 0'28"; 8. Levi Leipheimer (Usa)- Radioshack, stesso tempo; 9. Edvald Boasson Hagen (Nor)-Sky + 0'32"; 10. Linus Gerdemann (Ger)-Milram + 0'35".

Tutti i siti Sky