Caricamento in corso...
10 luglio 2010

Giro d'Austria, Riccò tampona una moto: cade ma resta leader

print-icon
ric

Riccardo Riccò in sella dopo la caduta al Giro d'Austria (dal sito del Giro d'Austria, www.oesterreich-rundfahrt.at)

Nella penultima tappa della corsa il ciclista emiliano è andato a sbattere contro una moto della tv rovinando a terra, ma ha finito comunque la corsa. Frattura del setto nasale e 16 punti di sutura al ginocchio, ma vuole partire per la tappa conclusiva

COMMENTA NEL FORUM DI CICLISMO

Incidente per Riccardo Riccò, che comunque è rimasto primo in classifica generale, nella penultima tappa del Giro d'Austria, una cronometro individuale di 26 chilometri tra Podersdorf am Neusiedler See e Illmitz. Il corridore della Ceramica Flaminia, impegnato a pedalare a testa bassa a dieci chilometri dall'arrivo, è andato a sbattere contro una moto della tv che lo aveva superato, cadendo rovinosamente a terra e riportando ferite in tutto il corpo. Riccò è riuscito comunque a riprendere la gara ed ha concluso la tappa mantenendo la maglia gialla di leader della corsa. In ospedale gli è stata riscontrata la frattura del setto nasale e gli sono stati applicati 16 punti di sutura nella zona del ginocchio sinistro. Il Giro d'Austria si concluderà domenica con l'ultima tappa e l'arrivo finale a Vienna. Riccò è intenzionato a prendere il via nonostante l'infortunio.

Tutti i siti Sky