Caricamento in corso...
31 agosto 2010

Ciclismo in lutto, a 50 anni è morto Laurent Fignon

print-icon
fig

Laurent Fignon sulla copertina dell'autobiografia "Eravamo giovani ed incoscienti"

Lo ha annunciato la tv France 2 per la quale Fignon, malato di cancro, faceva il commentatore. Vinse due volte il Tour de France (1983, 1984) e una il Giro d'Italia (1989), ha scritto di recente un'autobiografia toccante e bellissima. VIDEO

Commenta nel forum di ciclismo

Sfoglia l'album dei campioni del pedale

E' morto l'ex ciclista francese Laurent Fignon, due volte vincitore del Tour de France (1983, 1984) e una volta del Giro d'Italia (1989). Aveva solo 50 anni. Lo ha annunciato la tv France 2, per la quale Fignon - malato di cancro - faceva il commentatore. Ha scritto di recente una bellissima autobiografia, "Eravamo giovani e incoscienti" (solo in francese).

Fignon aveva annunciato nel giugno 2009, nel suo libro, che era malato di un cancro dell'apparato digerente a uno stadio avanzato. Nonostante la malattia, aveva però mantenuto il suo posto di commentatore nelle ultime due edizioni del Tour de France. Nel libro Fignon aveva anche ammesso di aver preso anfetamine e cortisone durante la carriera, ma non stabiliva nessun collegamento diretto fra l'assunzione di tali sostanze e l'insorgere della malattia. Oltre alle due vittorie nel Tour, di Fignon - professionista dal 1982 al 1993 - si ricordano soprattutto la vittoria al Giro d'Italia (1989) e diverse edizioni di grandi classiche, a cominciare dalla Milano-Sanremo (1988 e 1989).



Tutti i siti Sky