Caricamento in corso...
07 settembre 2010

Saxo Bank, cacciati Schleck e O'Grady: motivi disciplinari

print-icon
and

L'esclusione dalla Vuelta è stata decisa dal boss della squadra Bjarne Riis, prima della partenza della decima tappa. I due corridori sarebbero stati scoperti a consumare alcolici, contravvenendo alle regole interne al team

Commenta nel forum di ciclismo

Sfoglia l'album dei campioni del pedale

La lussemburghese Saxo Bank ha cacciato dalla vuelta il corridore lussemburghese Andy Schleck e l'australiano Stuart O'Grady. Lo afferma la tv danese Tv2 Sport. La decisione è stata presa direttamente dal boss del team, il danese Bjarne Riis, che avrebbe escluso i corridori per una violazione del regolamento interno.

Andy Schleck ha rivelato che la decisione della squadra è dovuta al fatto che lui è il compagno sono stati beccati mentre prendevano un drink. "Mi sento responsabile per la mia azionem anche se la decisione del team è troppo dura", ha dichiarato Schleck, impegnato alla Vuelta senza alcuna velleità di classifica ma solo per aiutare il fratello Frank. In classifica al momento del ritiro era 77esimo, con un ritardo dal leader della corsa, lo spagnolo Igor Anton, di oltre 37 minuti.

E' attesa una conferenza stampa dello stesso Riis per spiegare l'accaduto al termine della tappa odierna, la Tarragona - Vilanova.

Tutti i siti Sky