Caricamento in corso...
12 settembre 2010

Casarotto stabile, sempre gravissimo in terapia intensiva

print-icon
tho

La pagina Facebook dello sfortunatissimo Casarotto

Alle 12 i medici hanno terminato una visita sul giovane ciclista e le sue condizioni non sono migliorate, per cui viene ancora esclusa, al momento, l'ipotesi di procedere con un intervento chirurgico

Commenta nel forum di ciclismo

Sono stabili nella loro gravità le condizioni di Thomas Casarotto, il ciclista di 19 anni ricoverato da venerdì in terapia intensiva all'ospedale di Udine, dopo lo scontro con una automobile nel corso di una tappa del Giro del Friuli Venezia Giulia.

Lo si è appreso stamane dal portavoce della società di Casarotto, l'Arcobaleno Generali di Mestre (Venezia). Alle 12 i medici hanno terminato una visita sul giovane ciclista e - a quanto si è appreso - le condizioni di Casarotto non sono migliorate, per cui viene ancora esclusa, al momento, l'ipotesi di procedere con un intervento chirurgico. Una Tac eseguita ieri aveva evidenziato i danni irreparabili al cervello dell'atleta.

Tutti i siti Sky