Caricamento in corso...
01 ottobre 2010

Doping, Contador: anche una auto-emotrasfusione nel mirino

print-icon
con

Alberto Contador in giallo: "pistola fumante" contro il vincitore del Tour 2010?

Il vincitore dell'ultimo Tour de France di cui ieri è stata annunciata la positività per clenbuterolo all'antidoping si sarebbe iniettato il proprio sangue nel giorno di riposo della Grande Boucle. L'Astana appoggia la sospensione. FOTO: MAGLIE GIALLE KO

Sfoglia l'album dei campioni del pedale

Commenta subito nel forum del ciclismo

Non solo clenbuterolo per Alberto Contador
, il vincitore dell'ultimo Tour de France di cui ieri è stata annunciata la positività all'antidoping. Il sito del quotidiano sportivo francese L'Equipe scrive infatti che nei 'campioni' prelevati allo spagnolo sono state trovate anche tracce di residui plastici, e ciò farebbe pensare a un'auto-emotrasfusione, visto che gli stessi residui plastici potrebbero essere quelli delle sacche in cui viene tenuto il sangue prelevato in precedenza.

Il laboratorio di Colonia che ha svolto le analisi, sempre secondo L'Equipe, avrebbe lavorato secondo il protocollo del metodo di tracciabilità dell'auto-emotrasfusione messo a punto di recente dall'altro laboratorio antidoping di Barcellona ma ancora in corso di 'validazione'.

In ogni caso, se l'ipotesi fatta da L'Equipe fosse confermata, proverebbe che nel suo giorno di riposo Contador si sarebbe iniettato il proprio sangue messo da parte in precedenza, nel quale però c'erano tracce di clenbuterolo, sostanza nota per i suoi effetti anabolizzanti, perché favorisce l'aumento della massa magra e la riduzione di quella grassa.

Intanto l'Astana, squadra kazaka in cui milita Contador e con la quale ha vinto il Tour nel 2009 e 2010, "appoggia" la decisione dell'Uci di sospendere temporaneamente il ciclista spagnolo. Ciò in attesa che venga fatto luce sul caso di doping che lo vede coinvolto per la posività al clenbuterolo. Lo fa sapere la stessa Astana con un comunicato in cui precisa di essere "in attesa di spiegazioni" da parte del suo atleta. Nella nota, la squadra fa presente che i suoi dirigenti attendono queste spiegazioni "prima di prendere qualsiasi decisione, che ora sarebbe prematura vista la complessità del caso".

Contador fa parte dell'Astana dal 2008. Nell'agosto scorso ha firmato un contratto per i prossimi due anni, valido dal 2011, con la Sungard-Saxo Bank, nuova formazione che sara' diretta dal danese Bjarne Riis.

Riguarda il Tour 2010 tappa per tappa

Tutti i siti Sky