Caricamento in corso...
08 novembre 2010

Contador, l'Uci chiede la procedura disciplinare

print-icon
alb

Lo spagnolo, risultato positivo in un controllo effettuato il 21 luglio scorso al Tour de France, rischia fino a due anni di squalifica e la perdita del titolo conquistato. L'apertura di un procedimento disciplinare spetterà alla Federazione spagnola

Sfoglia l'album del ciclismo

Scopri il Tour de France 2011

L'Unione ciclistica internazionale solleciterà l'apertura di un procedimento disciplinare nei confronti di Alberto Contador, il vincitore del Tour de France, per la sua positività al clenbuterolo durante la Grande Boucle. Lo riporta la stampa spagnola.

Contador è risultato positivo in un controllo effettuato il 21 luglio scorso durante la giornata di riposo della corsa francese. Il corridore di Pinto si è difeso sostenendo che la positività sarebbe da imputare a una contaminazione alimentare dovuta a un filetto di carne.
L'Uci ha sospeso provvisoriamente il corridore iberico e, considerata la quantità molto bassa della sostanza proibita evidenziata dalle analisi, ha poi disposto ulteriori indagini scientifiche prima di pronunciarsi sul caso. L'apertura di un procedimento disciplinare nei confronti di Contador, secondo quanto chiesto oggi dall'Uci, spetterà alla Federazione spagnola. In caso di condanna, il tre volte campione del Tour rischia fino a due anni di squalifica e la perdita del titolo conquistato quest'anno nella corsa a tappe transalpina.

Guarda anche:
Contador medita il ritiro: ''Sono troppo demoralizzato''
Doping, Contador sempre più nei guai: un altro test positivo
Tutti i ''pizzicati'' al Tour de France: la gallery

Commenta nel Forum del ciclismo

Tutti i siti Sky