Caricamento in corso...
17 novembre 2010

Contador, sono guai: la Wada non trova la carne dopata

print-icon
alb

Contador vede complicarsi la propria situazione (Getty Images)

L'agenzia mondiale antidoping ha effettuato un'ispezione nella macelleria che ha procurato il filetto che, secondo il ciclista spagnolo, sarebbe la causa della sua positività al clembuterolo: nessuna traccia è stata trovata. GUARDA LE FOTO

Sfoglia l'album del ciclismo

Scopri il Tour de France 2011


Si complica la posizione di Alberto Contador: l'Agenzia mondiale antidoping (Wada) ha presentato un rapporto all'Unione ciclistica internazionale (Uci) nel quale si smonta l'ipotesi formulata dal corridore secondo la quale sarebbe stato un filetto di carne contaminata con clembuterolo a fargli dare positivo alle analisi, riferisce oggi El Pais, che ha avuto accesso al documento.

La Wada ha realizzato controlli sulla carne della macelleria di Irun, nei Paesi Baschi, dove era stato acquistato il presunto filetto contaminato e nel macello che rifornisce il negozio, e non ha trovato traccia di clembuterolo. Il rapporto cita inoltre uno studio Ue nel quale si riferisce che di 300mila analisi realizzate nel 2008 su carne europea solo una diede positivo al clembuterolo, una sostanza proibita con effetti anabilizzanti che può ssere usata per ingrassare illegalmente il bestiame. Uno studio dell'Università di Zagabria ha poi dimostrato che non è possibile rilevare tracce di clembuterolo nella carne di animali uccisi dopo due settimane dall'ingerimento dell'ultima dose di clembuterolo.

La Wada sottolinea nel rapporto che "evidentemente gli allevatori che usano trucchi, non abbattono gli animali nutriti illegalmente fino ad almeno 20 giorni dopo l'ingestione dell'ultima dose di clembuterolo per due ragioni: per evitare di essere scoperti in un controllo sulla carne e per permettere che l'anabolizzante faccia pieno effetto sull'ingrasso". Analizzando tutti i controlli effettuati su Contador il rapporto conclude che si è di fronte a una quantità minima e isolata, ma che questa non proviene da una presunta carne contaminata.

Guarda anche:
Contador medita il ritiro: ''Sono troppo demoralizzato''
Doping, Contador sempre più nei guai: un altro test positivo
Tutti i ''pizzicati'' al Tour de France: la gallery

Commenta nel Forum del ciclismo

Tutti i siti Sky