Caricamento in corso...
16 febbraio 2011

Doping, Contador assolto e con in testa il Giro

print-icon
con

Alberto Contador è stato assolto dall'accusa di doping (Getty)

Ufficiale l'assoluzione del tre volte vincitore del Tour da parte della Federazione iberica. Il 'pistolero' rientrerà alle corse già questa settimana in Algarve, per prepararsi alla corsa rosa, al via il 7 maggio. IL VIDEO

Commenta nel Forum del Ciclismo

Alberto Contador è stato assolto dalla Federazione Spagnola di ciclismo dall'accusa di doping. Lo riferisce il suo avvocato. Già nelle precedenti ore era circolata la voce di una assoluzione sul verdetto relativo all'ultimo vincitore del Tour de France, risultato positivo al clenbuterolo ad un controllo antidoping durante la 'grande boucle' dell'anno scorso. La Federciclismo iberica aveva proposto un anno di squalifica per Contador, che potrebbe rientrare in gruppo già mercoledì nel Giro dell'Algarve. 

La federazione spagnola ha quindi creduto alla tesi difensiva del 28enne della Saxo Bank-Sungard, tre volte vincitore del Tour, che si basava sulla mancanza di responsabilità e negligenza. Inoltre a favore del 'pistolero' giocava anche il precedente di Dmitrij Ovtcharov, giocatore di tennis tavolo trovato positivo al clenbuterolo è mai condannato. L'Uci e la l'Agenzia mondiale antidoping (Wada) avranno un mese di tempo per ricorrere al Tas di Losanna.

Secondo 'Marca', Contador, sospeso dallo scorso 25 agosto, potrebbe impostare la stagione sul Giro d'Italia, al via il 7 maggio con la crono squadre di Torino.









Tutti i siti Sky