Caricamento in corso...
12 marzo 2011

Tirreno-Adriatico: lampo di Scarponi, Gesink nuovo leader

print-icon
sca

Gioia Lampre. Michele Scarponi braccia al cielo sul traguardo della quarta tappa della Tirreno-Adriatico. Il marchigiano ha preceduto Evans e il compagno di squadra Cunego

Il ciclista della Lampre-Isd ha bruciato allo sprint a Chieti, arrivo della quarta tappa della corsa dei Due Mari, Damiano Cunego e Cadel Evans. In vetta alla generale sale l'olandese che precede l'ex campione del mondo australiano e Ivan Basso

Commenta nel Forum del Ciclismo

Sfoglia l'Album del Ciclismo

Michele Scarponi ha vinto la 4/a tappa della Tirreno-Adriatico di ciclismo, da Narni a Chieti di 240 km. Al traguardo il corridore della Lampre-Isd ha preceduto di qualche metro il compagno di squadra Damiano Cunego, Cadel Evans, Ivan Basso e Danilo Di Luca. L'olandese Robert Gesink (Rabobank) è il nuovo leader della classifica generale.

L’Ordine d’arrivo della quarta tappa (Narni-Chieti di 240 km):

1. Michele Scarponi (Ita-Lampre Isd)      6 ore 10'56"
2. Damiano Cunego (Ita)                   s.t.

3. Cadel Evans (Aus)                      s.t.
4. Ivan Basso (Ita)                       a     2"
5. Danilo Di Luca (Ita)                   a     6"

6. Robert Gesink (Ola)                    a    12"

La Classifica generale:
1. Robert Gesink (Ola-Rabobank)           15 ore 05'10"
2. Cadel Evans (Aus)                      a    10"
3. Ivan Basso (Ita)                       a    12"
4. Michele Scarponi (Ita)                 a    15"
5. Damiano Cunego (Ita)                   a    19"
7. Vincenzo Nibali (Ita)                  a    22".


Guarda anche:

Tirreno-Adriatico: alla Rabobank la crono-squadre
Tirreno-Adriatico: Farrar brucia allo sprint Petacchi
Tirreno-Adriatico: Haedo, sprint vincente. Oss terzo

Tutti i siti Sky