Caricamento in corso...
14 marzo 2011

Tirreno-Adriatico all'australiana: tappa e maglia ad Evans

print-icon
cad

Tutta la gioia dell'australiano Cadel Evans all'arrivo della sesta tappa della Tirreno-Adriatico

L'australiano ha vinto allo sprint la Ussita-Macerata di 182 chilometri precedendo Giovanni Visconti e Vincenzo Nibali. Con questo successo l'ex campione del mondo ha rafforzato il suo primato nella classifica generale su Michele Scarponi e Ivan Basso

Commenta nel Forum del Ciclismo

Sfoglia l'Album del Ciclismo

E' Cadel Evans il padrone della Tirreno-Adriatico. L'australiano ex campione del mondo, leader della classifica generale, oggi ha dato un'altra dimostrazione di forza imponendosi nella sesta tappa, di 182 km, conclusasi a Macerata con un tratto conclusivo di due chilometri e mezzo in salita. Lì ha imposto la legge del più forte, precedendo il campione d'Italia Giovanni Visconti, il vincitore dell'ultima Vuelta Vincenzo Nibali e quel Michele Scarponi che non è riuscito ad approfittare del gran lavoro fatto per lui, nella fase conclusiva di questa frazione, dal compagno di squadra Damiano Cunego, che con un scatto a poco più di due chilometri dal traguardo aveva cercato di fare selezione nel gruppo dei migliori. Raggiunto il veneto, proprio Scarponi era partito portandosi però Evans, Basso, Di Luca, Nibali, Visconti e Gilbert, e a quel punto la volata finale l'ha vinta l'australiano.

Ora Evans ha un vantaggio in classifica generale di 9" su Scarponi e di 12" su Ivan Basso, che cercherà di sfruttare la cronometro conclusiva di domani, quella tradizionale sul lungomare di San Benedetto del Tronto (9,3 km. del tutto pianeggianti), per sferrare il colpo decisivo e cercare d'imporsi nella corsa dei due mari. Non sarà facile, perché contro il tempo anche Evans si difende bene, e poi ha mostrato di essere già in ottime condizioni di forma. Domani non avrà l'aiuto della sua squadra, la Bmc (oggi ottimo l'altro ex iridato Ballan), ma Evans è in grado di farcela ugualmente.

Guarda anche:

Tirreno-Adriatico: alla Rabobank la crono-squadre
Tirreno-Adriatico: Farrar brucia allo sprint Petacchi
Tirreno-Adriatico: Haedo, sprint vincente. Oss terzo
Tirreno-Adriatico: lampo di Scarponi, Gesink nuovo leader
Tirreno-Adriatico: acuto di Gilbert, Evans spodesta Gesink

Tutti i siti Sky