Caricamento in corso...
27 aprile 2011

Caso Contador, la sentenza del Tas entro fine giugno

print-icon
alb

Il Tas di Losanna emetterà entro fine giugno la sentenza definitiva sul caso Contador (Getty)

Il Tribunale di Losanna ha confermato che emetterà il verdetto definitivo sull'assoluzione del ciclista della Saxo Bank, positivo al clenbuterolo nella passata edizione del Tour, da parte della commissione disciplinare della Federciclismo spagnola

Sfoglia l'Album del ciclismo

Il Tribunale arbitrale dello sport (Tas) di Losanna ha confermato che emetterà il verdetto definitivo sul caso di Alberto Contador entro la fine di giugno. L'Unione ciclistica internazionale (Uci) e l'Agenzia mondiale antidoping (Wada) hanno presentato ricorso al Tas contro l'assoluzione del corridore spagnolo, positivo al clenbuterolo nella passata edizione del Tour de France, da parte della commissione disciplinare  della federciclismo iberica.

Il Tribunale di Losanna oggi ha reso noti il nome del presidente e dei due arbitri chiamati ad esprimersi sul caso del corridore di Pinto: il collegio sarà presieduto dall'israeliano Efraim Barak, mentre lo svizzero Quentin Byrne-Sutton e il tedesco Ulrich Haas sono stati nominati rispettivamente da Uci e Federazione spagnola come  arbitri di parte.

L'udienza sul caso Contador, fa sapere il Tas di Losanna, è prevista nel mese di giugno in una data ancora da definire ma tale da  permettere "la risoluzione della controversia entro la fine di giugno" stesso. Contador sarà al via del Giro d'Italia il 7 maggio prossimo. Se il Tas rispetterà i tempi previsti la parola fine sul caso del tre volte vincitore del Tour sarà scritta prima del via della prossima  edizione della Grande Boucle, in programma dal 2 al 24 luglio.

Commenta nel Forum del Ciclismo

Tutti i siti Sky