Caricamento in corso...
05 maggio 2011

Scarponi, un calcio a Contador: il Giro voglio vincerlo io

print-icon
mic

Michele Scarponi durante la 16ma tappa del Giro 2010, da San Vigilio di Marebbe a Plan de Corones (Getty)

Lo scalatore marchigiano della Lampre esce allo scoperto a poche ore dal via alla corsa (sabato da Torino): "Quest'anno mi sono preparato meglio, mi sento maturato e mi conosco meglio. In più mi trovo in una squadra più attrezzata, sono pronto. L'ALBUM

FOTO: l'Album del ciclismo - Berzin, l'ex re del Giro si confessa

Tutte le tappe del Giro 2011

Vai allo Speciale Giro 2011

"E' il più forte ma io e lui partiamo alla pari. Questo Giro me lo voglio giocare fino all'ultimo". Michele Scarponi esce allo scoperto e lancia la sua sfida ad Alberto Contador. Lo spagnolo è il grande favorito per la corsa rosa 2011, ma il forte scalatore marchigiano è prontissimo a dare battaglia.

"Quest'anno mi sono preparato meglio, mi sento maturato e mi conosco meglio. In più mi trovo in una squadra più attrezzata e importante. Siamo pronti", dice Scarponi a due giorni dal via della corsa con la cronometro a squadre. Quest'anno ha già vinto il Giro del Trentino e si sente pronto per fare il grande salto. Non lo preoccupa nemmeno l'inchiesta doping in cui è finita la sua attuale squadra, la Lampre. "Ci siamo compattati e abbiamo fatto gruppo - conclude -. Abbiamo preso la strada giusta, e questo ci rafforza".

Commenta nel Forum del Ciclismo

Guarda anche:
Le fatiche del Giro 2011: le planimetrie, roba da veri duri
Giro, ci siamo: lo spot e il promo audio

Tutti i siti Sky