Caricamento in corso...
07 maggio 2011

Giro, la tappa di Alba sarà intitolata a Pietro Ferrero

print-icon
pie

La tappa da Alba a Parma sarà intitolata a Ferrero, prematuramente scomparso in Sudafrica durante un allenamento in bicicletta (Getty)

La frazione di domenica sarà dedicata al patron dell'omonimo gruppo dolciario (nativo proprio di Alba) prematuramente scomparso il 18 aprile scorso in Sudafrica durante un allenamento in bicicletta. GUARDA LE FOTO

FOTO: l'Album del ciclismo - Berzin, l'ex re del Giro si confessa - Le planimetrie del Giro: 21 tappe per duri

Tutte le tappe del Giro 2011

Vai allo Speciale Giro 2011

La tappa di domani, da Alba a Parma, è intitolata a Pietro Ferrero, grande appassionato di ciclismo e patron dell'omonimo gruppo dolciario e del brand Estathè, sponsor della maglia rosa del Giro d'Italia da 15 anni, prematuramente scomparso il 18 aprile scorso in Sudafrica durante un allenamento in bicicletta.

E' una tappa pianeggiante di 244 chilometri, una delle poche frazioni adatte ai velocisti, con partenza alle 11,10 e arrivo previsto tra le 17 e le 17,30. A parte un tratto 'nervoso' nei dintorni di Salsomaggiore Terme, i corridori attraverseranno la Pianura Padana. Un percorso pianeggiante interrotto da brevi tratti collinari: il gpm di 4.a categoria è a Castello di Tabiano a 315 metri di altitudine. La discesa, articolata e a parte tecnica, porterà il gruppo a Noceto dove, superato Ponte Taro, c'e' l'immissione sulla statale Emilia che conduce dritto a Parma.

Guarda anche:
Giro, le 23 squadre che partecipano

Commenta nel Forum del Ciclismo

Tutti i siti Sky