Caricamento in corso...
10 maggio 2011

Choc al Giro: chiodi per strada nel giorno del ricordo

print-icon
lut

Sono stati trovati questa mattina sull'Aurelia, nel giorno che commemora la morte di Wouter Weylandt, in un tratto del tracciato della quarta tappa verso Livorno. Pronto intervento del servizio d'ordine. Oggi la corsa procede lenta. LE FOTO E I VIDEO

Dramma al Giro, morto Weylandt - LA FOTOSEQUENZA DEI SOCCORSI - E la moglie Anne Sophie abbraccia il suo Wouter

Vai allo Speciale Giro 2011

Ciclismo tragico: una lunga sequenza di lutti

Inutile, per qualcuno, provare a credere nel rispetto e nella semplice umanità. La notizia choc è che chiodi sono stati trovati questa mattina, nel giorno che commemora la morte di Wouter Weylandt, in un tratto del tracciato della quarta tappa del Giro d'Italia, a Livorno. I chiodi potrebbero essere stati lasciati sull'asfalto intenzionalmente, perché erano in quantità tale che farebbero escludere la caduta accidentale da qualche veicolo.

Il ritrovamento è avvenuto in un tratto dell'Aurelia tra Ardenza e l'inizio della salita di Montenero (in tutto circa un centinaio di metri). La segnalazione è arrivata intorno alle 10 dopo la foratura di una gomma di un'auto in transito. Nel giro di pochi minuti sono intervenute pattuglie della polizia municipale, personale del servizio d'ordine e squadre dell'azienda ambientale di Livorno che hanno rimosso i chiodi, ripulendo la sede stradale.

FOTO: l'Album del ciclismo - Berzin, l'ex re del Giro si confessa - Le planimetrie del Giro: 21 tappe per duri - Torino in festa per il via al Giro - I siluri della cronosquadre - La prima volata trionfale di Petacchi

Tutte le tappe del Giro 2011

Dramma nella Terza Tappa: commenta nel Forum del Ciclismo

Tutti i siti Sky