Caricamento in corso...
13 maggio 2011

Mercoledì l'ultimo saluto a Weylandt, sarà sepolto a Gent

print-icon
spo

Il saluto del team Leopard-Trek al corridore belga Wouter Weylandt

Si terranno a metà della prossima settimana i funerali dello sfortunato ciclista morto lunedì nel corso della 3.a tappa del Giro d'Italia. La sua squadra, la Leopard Trek, ha creato una fondazione per aiutare la fidanzata Anne Sophie, che è incinta

Vai allo Speciale: foto, video, tutte le news sul Giro 2011

Tutte le tappe del Giro 2011

Sfoglia tutto l'Album delle imprese a due ruote

Wouter Weylandt, il ciclista  belga morto lunedì nel corso della terza tappa del Giro d'Italia, sarà sepolto nella sua città natale Gent, mercoledì prossimo. Weylandt, 26 anni, è caduto sulla discesa del Passo del Bocco, a 25 chilometri dal traguardo ed è morto all'istante per le lesioni riportate. Neutralizzata, la tappa successiva è servita come tributo allo sfortunato atleta. I compagni della Leopard Trek hanno deciso di ritirarsi dalla competizione. Gli stessi membri della squadra hanno poi creato una fondazione per la famiglia del ciclista belga. I ricavi saranno consegnati alla sua fidanzata Anne Sophie che è incinta, il bambino nascerà a settembre.

Guarda anche:
FOTO: Dramma al Giro, morto Weylandt - LA FOTOSEQUENZA DEI SOCCORSI - E la moglie Anne Sophie saluta il suo Wouter - Quel muro maledetto dov'è morto Weylandt - Wouter Weylandt, una vita spezzata al Giro: tutto l'album

Tutti i siti Sky