Caricamento in corso...
15 maggio 2011

Il Giro in Sicilia: Nibali pronto ad esplodere sull'Etna

print-icon
t09

La Messina-Etna, nona tappa del Giro 2011, è una delle più attese della corsa rosa

I 169 km della nona tappa della corsa rosa condurranno il gruppo da Messina, città natale del ciclista della Liquigas, al vulcano che verrà scalato prima dal versante nord e poi nei 20 km dall'ascesa finale da quello sud. Attese oltre 200mila persone

Vai allo Speciale: foto, video, tutte le news sul Giro 2011

Tutte le tappe del Giro 2011

Sfoglia tutto l'Album delle imprese a due ruote

Dopo Scarponi e Contador, adesso manca solo lui: Vincenzo Nibali. E’ il siciliano l’uomo più atteso della nona tappa del Giro 2011: 169 km che da Messina condurranno il gruppo due volte all’Etna. La montagna che ospita il vulcano verrà scalata prima dal versante nord e poi da quello sud nell’ascesa finale. 

Piazza Unione Europea a Messina, sede del raduno pre-tappa, dista solo 200 metri da casa Nibali. Lo squalo che non si è ancora esposto in questo Giro, a differenza dei suoi due grandi rivali – Scarponi a Montervergine e Contador a Tropea -, potrebbe sulla salita più lunga di questa edizione sferrare il suo primo attacco. Sull’Etna sono attese oltre 200mila persone per incitare il campione di casa della Liquigas in una tappa rimasta in forse fino a qualche giorno fa per le ultime esplosioni vulcaniche che avevano riempito di ceneri le strade. Ceneri, vento e strada larga che camuffa la ripidezza delle salite sono le incognite principali di questa frazione.

La prima ascesa, quella del versante Nord, comincia a Linguaglossa: 20 tornanti di salita regolare per un totale di 1.100m di dislivello. 55 km più tardi l’attacco finale. 20 km di salita, con una pendenza massima del 7%, che da Nicolosi porteranno i ciclisti ai 1.892 metri di Rifugio Sapienza. Weening dovrà faticare e non poco per mantenere quella maglia rosa che dopo l’Etna vedrà probabilmente più definiti i nomi dei suoi contendenti finali.

Guarda anche:

FOTO: Dramma al Giro, morto Weylandt - LA FOTOSEQUENZA DEI SOCCORSI - E la moglie Anne Sophie saluta il suo Wouter - Quel muro maledetto dov'è morto Weylandt - Wouter Weylandt, una vita spezzata al Giro: tutto l'album

Tutti i siti Sky