Caricamento in corso...
17 maggio 2011

Basso cade sull'Etna: "15 punti di sutura, ma sto bene"

print-icon
bas

Brutta caduta per Ivan Basso in allenamento sull'Etna (foto da Twitter)

Il vincitore dell'ultimo Giro d'Italia, assente in questa edizione, è scivolato su un tombino mentre si allenava sulla montagna affrontata solo due giorni fa dal gruppo. Nessuna frattura per il varesino che ha rassicurato tutti su Twitter: ma che spavento

Vai allo Speciale: foto, video, tutte le news sul Giro 2011

Tutte le tappe del Giro 2011

Sfoglia tutto l'Album delle imprese a due ruote

Termoli-Teramo, decima tappa per velocisti


Brutta disavventura questa mattina per Ivan Basso sull'Etna. L'ultimo vincitore della corsa rosa è arrivato sul vulcano il giorno dopo il Giro per uno stage in altura, ma non ha avuto fortuna: il varesino è, infatti, caduto mentre si allenava e ha preso una brutta botta con conseguenti ferite e contusioni. Pedalando lungo le rampe affrontate dal gruppo rosa solo due giorni fa, Basso è scivolato su un tombino ed ha picchiato il lato destro del corpo. Il ciclista della Liquigas, che per fortuna indossava il caschetto, ha battuto la testa. Il colpo, forse anche per colpa degli occhiali, gli ha procurato una ferita all'arcata sopracciliare destra che ha richiesto l'applicazione di 15 di punti di sutura.

Il varesino è stato accompagnato dal tecnico Paolo Slongo all'ospedale di Catania dove sono stati effettuati accertamenti radiografici alla spalla che hanno escluso qualsiasi tipo di frattura. Basso ha subito rassicurato i suoi fan su Twitter: "Amici, oggi caduta in allenamento, 15 punti di sutura sul viso e botta alla spalla. Che spavento ma sto bene".

Guarda anche:

FOTO: Dramma al Giro, morto Weylandt - LA FOTOSEQUENZA DEI SOCCORSI - E la moglie Anne Sophie saluta il suo Wouter - Quel muro maledetto dov'è morto Weylandt - Wouter Weylandt, una vita spezzata al Giro: tutto l'album

Tutti i siti Sky