Caricamento in corso...
05 luglio 2011

Tour: tappa in volata ad Evans, ma Contador fa già paura

print-icon
eva

Evans ha vinto la quarta tappa del Tour battendo al fotofinish Contador (Getty)

Nella quarta frazione della Grande Boucle, che da Lorient è arrivata a Mur de France (172, 5 km) l'australiano ha battuto al fotofinish il campione spagnolo. Il norvegese Hushovd conserva la maglia gialla di leader della corsa

FOTO: immagini dalla storia del Tour - Cipollini e il Tour: storie di vittorie e "bischerate" -

NEWS
: Svolta "verde" del Team Sky al Tour. Per salvare le foreste - Il Tour de France 2011 tappa per tappa

L'australiano Cadel Evans ha vinto la quarta tappa del Tour de France, da Lorient a Mur de Bretagne, di 172,5 chilometri. Ha preceduto al fotofish Alberto Contador, ma lo spagnolo si è mostrato già in un'ottima condizione. Il norvegese Thor Hushovd ha conservato la maglia gialla.

Evans al settimo cielo - "Il mio primo obiettivo era passare la tappa senza problemi, forse guadagnare anche qualche secondo sugli altri. Ma Contador era lì... Vincere contro di lui, è un bel regalo, per i miei compagni". Così Evans ha commentato la sua vittoria ai microfoni della televisione francese, vittoria avvenuta dopo un aspro duello in volata con lo spagnolo. "Sono contentissimo - ha aggiunto - è da tanto tempo che sfioro la vittoria. Non so neanche quante volte sono arrivato secondo o terzo al Tour. Quest'anno ci siamo preparati bene, la squadra ha fiducia in me, siamo molto motivati". Ed i secondi guadagnati su Andy Schleck? "Restano ancora 3.000 km fino a Parigi", risponde. 

Contador: è stata una buona giornata - "Era importante stare davanti, per me, per la mia squadra. Un giorno importante per il mio morale e quello della squadra". Lo spagnolo è arrivato secondo, per pochissimi cm di distacco da Evans. "Ignoro se riuscirò a vincere il Tour - ha aggiunto il corridore della Saxo Bank -. Andy Schleck, Evans, sono loro i favoriti, più di me. Ma ci proverò, farò del mio meglio. Otto secondi guadagnati su Schleck? Non è tanto rispetto a quello che ho perso, ma ho un po' ridotto lo scarto, va bene così".


L'ordine di arrivo della quarta tappa del Tour:

1. Cadel Evans (Aus/BMC) i 172,5 km in 4h11'39.
(media: 41,1 km/h)
2. Alberto Contador (Spa/SAX) st
3. Alexandre Vinokourov (Kaz/AST) st
4. Rigoberto Uran (Col/SKY)  st        
5. Philippe Gilbert (Bel/OLO)  st
6. Thor Hushovd (Nor/GRM)   st
7. Frank Schleck (Lux/LEO)    st
8. Samuel Sanchez (Spa/EUS)  st
9. Jurgen Van den Broeck (Bel/OLO)  st
10. Andreas Kloden (Ger/RSH)       
13. Ivan Basso (Ita/LIQ) st
14. Damiano Cunego (Ita/LAM) 0:08.


Classifica generale:


1. Thor Hushovd (Nor/GRM)  in 13h58'25.
2. Cadel Evans (Aus/BMC)  a  0:01.
3. Frank Schleck (Lux/LEO) 0:04.
4. David Millar (Gbr/GRM)  0:08.
5. Andreas Kloden (Ger/RSH) 0:10.
6. Bradley Wiggins (Gbr/SKY)  st
7. Geraint Thomas (Gbr/SKY)  0:12.
8. Edvald Boasson Hagen (Nor/SKY) st
9. Andy Schleck (Lux/LEO) st
10. Jakob Fuglsang (Dan/LEO) st
23. Ivan Basso (Ita/LIQ)  1:03.
26 .Damiano Cunego (Ita/LAM) 1:12.

Guarda anche:
Tour: a Redon vince Farrar, in maglia gialla sempre Hushovd
Tour, la cronosquadre regala la maglia gialla a Hushovd

Chi vincerà il Tour? Fai il tuo pronostico sul forum del ciclismo

Tutti i siti Sky