Caricamento in corso...
12 luglio 2011

Tour, acuto di Greipel: Cavendish beffato in volata

print-icon
and

Andre Greipel, vincitore della decima tappa (Getty)

Il velocista tedesco ha messo in riga tutti allo sprint nella decima tappa della Grande Boucle, 158 km da Aurillac a Carmaux. Il francese Thomas Voeckler resta saldamente in maglia gialla. GUARDA LE FOTO

FOTO: immagini dalla storia del Tour - Cipollini e il Tour: storie di vittorie e "bischerate" -

NEWS
: Svolta "verde" del Team Sky al Tour. Per salvare le foreste - Il Tour de France 2011 tappa per tappa

Un tedesco di Rostock, André Greipel, si impone a Carmaux ed ottiene la sua prima vittoria
al Tour de France. Ma la notizia, in una giornata senza cadute all'indomani del riposo, è che il corridore dell'Omega Pharma Lotto ha battuto in volata Mark Cavendish, uno che quando arriva in velocità negli ultimi metri diventa quasi imbattibile. Appunto, quasi. Oggi era privo del treno dell'Htc, ha dovuto fare da solo ed è partito con troppo anticipo, favorendo la rimonta imperiale del tedesco. Per quest'ultimo si tratta della sesta vittoria stagionale, quella di maggior prestigio per lui che spesso trova piazzamenti.

L'Omega Pharma Lotto porta a casa una vittoria che ha comunque cercato e lo ha fatto nel finale grazie ad un'azione insistita di Philippe Gilbert sull'ultimo colle di giornata. Ripreso con altri quattro in fuga, tra i quali la maglia gialla Voeckler (che rimane in giallo), a pochi km dalla conclusione, si è dato da fare per favorire la vittoria del compagno che ha approfittato della situazione per scrivere il suo nome nell'elenco dei vincitori di tappa del Tour. Gli altri big hanno guardato, a parte Evans che nel finale ha dovuto mettere la sua squadra al lavoro per ricucire lo strappo con il belga. Contador, da più parti considerato pronto al ritiro per problemi al ginocchio, ha seccamente smentito tale circostanza e si è mantenuto nelle prime posizioni del gruppo anche per confermare questa circostanza. Giornata tranquilla per gli italiani Basso e Cunego, Petacchi è rimasto indietro ed ha tagliato il traguardo con quasi 6' di ritardo.

Contador: "Non lascio" - Alberto Contador ha assicurato di non avere intenzione di abbandonare il Tour nonostante il dolore al ginocchio, rispondendo così ad un articolo del quotidiano sportivo L'Equipe per il quale lo spagnolo sarebbe pronto a gettare la spugna prima della scalata ai Pirenei. "L'idea di rientrare a casa non mi ha neanche attraversato la mente", ha fatto sapere il leader della Saxo Bank poco prima della partenza della 10/a tappa.

Cadute: l'Uci apre un'inchiesta - L'Unione ciclistica internazionale ha annunciato che porterà avanti un'inchiesta per stabilire le cause delle numerose cadute che si sono verificate durante le prime nove tappe del Tour de France 2011. Saranno analizzati i "vari parametri" che hanno potuto avere un ruolo, il percorso, il materiale, il livello generale dei corridori ed il loro numero. Diversi atleti hanno messo in causa soprattutto le strade strette ed il percorso talvolta pericoloso che metterebbero a rischio la loro sicurezza.

L'ordine d'arrivo della decima tappa:
1. André Greipel (GER) in 3h31'21''0      
2. Mark Cavendish (GBR) st   
3. José Joaquin Rojas Gil (SPA) st   
4. Thor Hushovd (NOR) st
5. Brice Feillu (FRA) st   
6. Daniel Oss (ITA) st
7. Sebastien Hinault (FRA) st
8. Borut Bozic (SLO) st
9. Geraint Thomas (GBR) st
10. Samuel Dumoulin (FRA) st

Classifica generale dopo la decima tappa:
1. Thomas Voeckler (Fra/Europcar) in 42 ore 06:32.
2. Luis Leon Sanchez (Spa) a  1:49.
3. Cadel Evans (Aus) 2:26.
4. Frank Schleck (Lux) 2:29.
5. Andy Schleck (Lux) 2:37.
6. Tony Martin (Ger) 2:38.
7. Peter Velits (Slv) 2:38.
8. Andreas Kloeden (Ger) 2:43.
9. Philippe Gilbert (Bel) 2:55.
10. Jakob Fuglsang (Dan) 3:08.
11. Ivan Basso (Ita) 3:36.
12. Damiano Cunego (Ita) 3:37.
16. Alberto Contador (Spa) 4:07.
178. Vincent Jerome (Fra) 1h35:50.

Tutti i siti Sky