Caricamento in corso...
17 agosto 2011

Coppa Agostoni, si impone al fotofinish Sacha Modolo

print-icon
sac

Sacha Modolo (foto da Facebook)

Il ciclista della Colnago ha vinto la seconda prova del trittico lombardo. Secondo Simone Ponzi, terzo Oscar Gatto. In tribuna era presente il commissario tecnico della nazionale Paolo Bettini, che sta valutando le convocazioni in vista dei Mondiali

Dal Giro d'Italia al Tour de France - Riguarda lo Speciale Giro d'Italia 2011 - Tour 2011, il Pagellone dei protagonisti

Sacha Modolo ha vinto la 65/a edizione della Coppa Agostoni, seconda prova del trittico lombardo, staccando al fotofinish il gruppo in testa alla volata. Al secondo posto, all'arrivo a Lissone, Simone Ponzi. Terzo classificato Oscar Gatto.

Una corsa su un percorso di 205 chilometri che, dopo la partenza dalla Villa Reale di Monza, è stata segnata dal ritiro dopo la salita del Ghisallo di tutti i corridori ad eccezione dei 36 in testa. E dalla presenza in tribuna del commissario tecnico della Nazionale italiana Paolo Bettini, che sta valutando le convocazioni in vista dei Mondiali di Copenaghen. All'inizio del terzo giro si sono staccati Daniel Oss e Davide Torsosantucci, ripresi dal gruppo di testa a cinque chilometri dall'arrivo. Poi, in volata, lo sprint e la vittoria al fotofinish di Sacha Modolo (Colnago), che si è imposto con un tempo di 5 ore 1'15". Secondo il corridore della Liquigas Simone Ponzi, mentre ha ottenuto la terza posizione Oscar Gatto (Farnese vini-Neri sottoli).

"E' uno dei momenti più belli della mia vita da atleta - ha commentato Modolo - è stata la corsa più dura fra quelle che ho vinto e per fortuna dopo il Ghisallo siamo andati regolari fino all'arrivo". L'obiettivo per l'atleta trevigiano è quello della convocazione in nazionale, forte dell'ottima prestazione alla Preolimpica di Londra e delle vittorie ottenute nel 2011 nelle tappe del Giro di Danimarca, del Brixia Tour e del Tour of Quinghai Lake. "Questi risultati che Modolo sta portando a casa sono un ottimo biglietto da visita per la convocazione - ha spiegato Bettini - se questa è la sua condizione a me fa solo un gran piacere. Purtroppo qualcuno rimarrà fuori, ma sono contento che i giovani si scornino come stanno facendo".

E' arrivato 24esimo Giovanni Visconti, vincitore del campionato italiano, uno dei grandi favoriti della gara. Dodicesimo posto invece per Davide Rebellin, che si è imposto nelle Tre Valli Varesine. Alcuni tifosi hanno voluto ricordare Wouter Weilandt, il corridore belga morto per una caduta durante la scorsa edizione del Giro d'Italia, esponendo a Lissone uno striscione con la scritta 'Weilandt presente'.

Sacha Modolo trionfa nella Coppa Agostoni. Commenta nel forum del ciclismo

Tutti i siti Sky