Caricamento in corso...
21 febbraio 2012

Contador premiato "migliore attore come ciclista non dopato"

print-icon
con

Alberto Contador nel programma satirico francese Les Guignols

E' l'ultima trovata del programma satirico francese di Canal plus "Les Guignols", che torna così a prendere di mira lo sport spagnolo. La frase più velenosa dello sketch: "E' proprio vero che in Spagna gli atleti sono fra i migliori attori comici..."

FOTO: Contador: 14 mesi in purgatorio tra Giro, matrimonio e fischi - Doping, è strage di maglie gialle: ecco i ''pizzicati'' al Tour

Tutti gli articoli sul Tour 2010

Tutti gli articoli sul Giro 2011

Il premio Goya ad Alberto Contador come miglior attore nel ruolo di "ciclista non dopato". E'  l'ultima trovata del programma satirico di Canal plus Les Guignols, che torna così a prendere di mira lo sport spagnolo. Lo sketch, destinato a generare ulteriori polemiche, vede protagonista il corridore di Pinto recentemente condannato dal Tas di Losanna a due anni di squalifica per la sua positività al clenbuterolo al Tour del 2010. "Ora parliamo di cinema", dice il presentatore del programma, introducendo il nuovo video.

"Ieri a Madrid sono stati premiati i migliori lavori del cinema con i Goya", spiega alludendo agli Oscar spagnoli. "Vediamo a chi è andato il premio come miglior attore". Nel video il presentatore della serata di gala annuncia: "Il Goya al miglior attore va ad Alberto Contador nel ruolo di ciclista non dopato". Il pupazzo con le sembianze di Contador ringrazia. Poi vengono mostrate alcune immagini del "film", con lo spagnolo in maglia gialla che esclama: "Non mi sono dopato, ho solo mangiato carne contaminata, non ho fatto nulla". Contador poi si allontana in sella alla sua bici, che però emette il rumore tipico di una moto. E il presentatore del programma satirico chiosa: "E' proprio vero che in Spagna gli atleti sono fra i migliori attori comici".

Tutti i siti Sky