Caricamento in corso...
13 marzo 2012

Prova di forza dello Squalo: Nibali vince la Tirreno

print-icon
nib

Vincenzo Nibali sul podio dopo la vittoria della Tirreno (foto da facebook)

Nella crono finale di 9,3 km sul lungomare marchigiano di S.Benedetto del Tronto, il campione siciliano della Liquigas ha rifilato venti secondi di distacco all'americano Horner che fino a ieri guidava la classifica. La prova va a Cancellara

Nella crono della Tirreno-Adriatico (9,3 km) sul lungomare di San Benedetto del Tronto Horner, Kreuziger e Nibali si dovevano dare battaglia per la vittoria finale. E così è stato. Emozioni garantite, con il campione siciliano della Liquigas che partiva con 6" di ritardo sul leader della generale, l'americano Chris Horner. Bene: Nibali ha chiuso la sua prova in 10'56". Horner in 11'16". Vittoria finale, dunque, al campione italiano. La prova contro le lancette ha visto invece il successo dello svizzero Fabian Cancellara, che ha percorso la distanza in 10'36". Alle sue spalle, l'aretino Daniele Bennati (RadioShack) a 12" e l'australiano Cameron Meyer (GreenEdge) a 16".

In classifica generale, dietro a Nibali si sono piazzati lo statunitense Chris Horner (staccato di 14", leader della corsa fino a ieri) ed il ceco Roman Kreuziger a 26".

"Sono molto contento, è stata una grande prestazione". Sono le prime parole di Vincenzo Nibali subito dopo il traguardo della cronometro individuale che ha sancito la sua vittoria alla Tirreno-Adriatrico 2012, al termine della settima ed ultima tappa. "Una grande cronometro - ha sottolineato il ciclista siciliano - nonostante il forte vento contrario che mi spostava la ruota davanti. Sono stato anche costretto a toccare i freni. Il prossimo obiettivo? La Milano- Sanremo di sabato. Il Tour è nei miei programmi, anche perché quest'anno non ci sarà Contador e si potranno fare grandi cose".

Classifica generale finale:
1. Vincenzo Nibali (Ita) in 29h38'08"
2. Chris Horner (Usa) a 14"
3. Roman Kreuziger (Cze) 26"
4. Rinaldo Nocentini (Ita) 53"
5. Johnny Hoogerland (Ola) 1'
6. Joaquin Rodriguez (Spa) 1'16"
7. Michele Scarponi (Ita) 1'16" .

Tutti i siti Sky