Caricamento in corso...
05 maggio 2012

Una Rosa a orologeria. Via al Giro con la crono di Herning

print-icon

Partita la 95esima edizione della corsa rosa. Un prologo di 8,7 chilometri, che si preannuncia tutt'altro che semplice. Un totale di 17 curve, con gli ultimi 500 metri in leggera salita. Tra i favoriti Geraint Thomas del Team Sky

Al via la 95esima edizione del Giro d'Italia. Si parte dalla Danimarca con la prima tappa. Si corre a Herning, il comune che ha dato i natali all’ex campione Bjarne Riis. Un prologo di 8,7 chilometri, che si preannuncia tutt’altro che semplice.

In totale 17 curve, 11 nella prima metà di gara. Percorso che si può dividere in due parti, i primi 5,3 chilometri piene di curve, i secondi 3,4 caratterizzati da lunghi rettilinei, impegnativi soprattutto per il vento previsto nel pomeriggio. Ultimi 500 metri in leggera salita (2-3% di pendenza) con probabile vento alle spalle.

Tra i favoriti Geraint Thomas del Team Sky vincitore del prologo del Giro di Romandia, il 21enne Taylor Phinney, due volte campione del mondo nell’inseguimento. Occhio anche Jack Borridge, recordman dell’inseguimento e Thor Hushvod che un prologo l’ha già vinto, nel Tour 2006. Gli Italiani? C’è lo specialista Pinotti, più volte campione italiano nella corsa contro il tempo.

Tutti i siti Sky