Caricamento in corso...
08 maggio 2012

Cioni: "Cavendish? Per fortuna niente di rotto"

print-icon

Il Business Manager del Team Sky rassicura sulle condizioni del campione del mondo, coinvolto in una caduta nell'ultima tappa : "Ha solo perso tanta pelle". Dopo il giorno di riposo cronosquadre a Verona: "A caccia della maglia rosa".

Un po’ di spavento e tanto rammarico. E’ questo il sentimento che regna nel Team Sky nel giorno di riposo, dopo il ritorno in Italia e all’indomani della caduta che ha coinvolto oltre alla maglia rosa Phinney anche il velocista di punta del Team Sky, Mark Cavendish.

“Mark, come dicono i ciclisti ha perso tanta pelle –spiega Dario Cioni business manager della squadra – ma per fortuna a livello osseo non c'è nulla di rotto”. Un sospiro di sollievo e un po’ di amaro in bocca. “Nella tappa di ieri la squadra aveva fatto un grande lavoro- dice l’ex corridore a Sky Sport 24 – peccato per quello che è successo nel finale”.

E sulla cronosquadre di domani, 33, 2 km tutta a Verona la squadra di Cavendish non si nasconde. “Visto che Gerraint Thomas è secondo in classifica generale – precisa Cioni – cercheremo di andare alla caccia della maglia rosa”. “La squadra sta bene – conclude – e ha dimostrato di saper portare sulle spalle il peso della corsa”.

Tutti i siti Sky