Caricamento in corso...
16 luglio 2012

Tour, Fedrigo allo sprint. Oggi il giorno di riposo

print-icon

Al francese la quindicesima tappa con arrivo a Pau (158,5 km). Wiggins resta serenamente in giallo. Secondo giorno di relax. Mercoledì in calendario il tappone pirenaico con il Tourmalet

A Pau, quindicesima tappa prima del giorno di riposo e del tappone pirenaico del Tour (158,5 km per velocisti con partenza da Samatan) in 3h40'14" vince in volata il francese Pierrick Fedrigo. Sul traguardo ha battuto lo statunitense Christian Vande Velde (Garmin). Wiggins e il gruppo a circa 12 minuti, maglia gialla ancora al sicuro. Martedì riposo, mercoledì il tappone pirenaico con la scalata del Tourmalet.

Fosse per lui, Pierrick Fedrigo, altro che 14 luglio e Presa della Bastiglia, la vera festa nazionale dovrebbe essere il 16 a Pau. Eh sì, perché due delle sue 4 vittorie di tappa nei suoi nove Tour de France le ha centrate il giorno 16 e sempre alla "porta dei Pirenei". Corsi e ricorsi storici per un corridore che a 34 anni ha ormai alle spalle una solida carriera di gran maestro della tattica ed è stato campione sì, ma soprattutto di sfortuna.

Faccia da ciclismo antico, francese se ce n'è una, resa più moderna dall'orecchino. E con un naso "triste come una salita" - come canta Paolo Conte per Bartali - e che invece in gruppo ha sempre suscitato simpatia. Specialmente nell'ultimo anno, che Fedrigo ha passato a combattere la Malattia di Lyme. Patologia di origine batterica trasmessa dalle zecche e che prende il nome dalla cittadina statunitense del Connecticut dove nel 1975 scoppiò un'epidemia. Si contrae all'aperto, nei boschi. Fedrigo l'ha prese al Delfinato 2011.

Adesso sta bene, e lo ha dimostrando entrando nella fuga giusta proprio con un americano americano Vandevelde, battuto con una volata ai 500 metri "alla Bugno". Nelle sua Pau il 16 lulgio, giorno della sua festa nazionale.

Ordine d'arrivo
1. Pierrick Fedrigo (Fra/FDJ) i 158,5 km in 3h40'15" (media: 43,2 km/h)
2. Christian Vande Velde (Usa/GRM) a  0:00.
3. Thomas Voeckler (Fra/EUC) 0:12.
4. Nicki Soerensen (Dan/SAX) 0:12.
5. Dries Devenyns (Bel/OPQ) 0:21.
6. Samuel Dumoulin (Fra/COF) 1:08.
7. André Greipel (Ger/LTB) 11:50.
8. Tyler Farrar (Usa/GRM) st
9. Peter Sagan (Svk/LIQ) st
10. Kris Boeckmans (Bel/VAC) st
24. Vincenzo Nibali (Ita/LIQ) st

Classifica generale
1. Bradley Wiggins (Gbr/SKY) in 68h33'21".
2. Chris Froome (Gbr/SKY) a 2:05.
3. Vincenzo Nibali (Ita/LIQ) 2:23.
4. Cadel Evans (Aus/BMC) 3:19.
5. Jurgen Van den Broeck (Bel/LTB) 4:48.
6. Haimar Zubeldia (Spa/RSH) 6:15.
7. Tejay Van Garderen (Usa/BMC) 6:57.
8. Janez Brajkovic (Slo/AST) 7:30.
9. Pierre Rolland (Fra/EUC) 8:31.
10. Thibaut Pinot (Fra/FDJ) 8:51.
21. Michele Scarponi (Ita/LAM) 20:32.

Tutti i siti Sky