Caricamento in corso...
05 agosto 2012

Squalifica scontata, Contador pronto al rientro

print-icon
cic

Lo spagnolo pronto a rientrare, dopo lo stop di due anni per squalifica (Foto Getty)

Ancora un giorno e l'attesa è finita: lo spagnolo, sospeso due anni per doping, domani sarà al via in Olanda all'Eneco Tour. Il 18 agosto, invece, appuntamento con la Vuelta

-1: Alberto Contador conta i giorni che lo separano dal ritorno in sella. E ormai è quasi fatta: oggi scade la squalifica, domani scatta l'Eneco Tour (gara che dal 2005 sostituisce il Giro d'Olanda), dove ci sarà anche lui.
Lo spagnolo, 30 anni a Dicembre, è fermo da due anni per essere risultato positivo al clenbuterolo il 21 luglio 2010, durante un controllo antidoping al Tour de France (gara che poi ha vinto, anche se il successo e' stato assegnato al lussemburghese Andy Schleck, secondo classificato, dopo la sentenza del Tas).
In particolare, i chilometri tra Belgio, Lussemburgo e Olanda saranno importanti per misurare lo stato di forma di Contador in vista del primo vero obiettivo: la Vuelta di Spagna, al via il 18 agosto da Pamplona. "L'Eneco Tour sarà una corsa speciale per me, sotto molti punti di vista: è il mio ritorno alle competizioni e sono molto felice che avvenga qui, tra due Paesi in cui la cultura ciclistica è molto forte".
Contador correrà con i colori del team Saxo Bank, con il quale ha prolungato il contratto fino al 2015.

Tutti i siti Sky