Caricamento in corso...
16 gennaio 2013

Lance offre 5 milioni $ di risarcimento: Us Postal dice no

print-icon
arm

Armstrong in trionfo a Parigi ai tempi in cui stava nel team Us Postal

Armstrong ha offerto di pagare l'ingente cifra al governo federale Usa come atto di risarcimento nello scandalo del doping. Le Poste americane avevano pagato oltre 30 milioni di dollari in sponsorizzazioni alla squadra del texano dal 1999 al 2004

Lance Armstrong avrebbe offerto di pagare più di 5 milioni di dollari al governo federale Usa come atto di risarcimento nello scandalo del doping. Lo ha appreso la Cbs. Armstrong ha offerto anche di collaborare come testimone in un'inchiesta federale, ma, secondo quanto ha appreso la Cbs, il Dipartimento della Giustizia ha respinto entrambe le proposte come inadeguate.

Le Poste americane hanno pagato oltre 30 milioni di dollari in sponsorizzazioni alla squadra di Armstrong dal 1999 al 2004 come parte di un contratto che metteva al bando il doping. Il Dipartimento della Giustizia deve decidere questa settimana se unirsi a una causa federale contro Armstrong avviata dal suo ex compagno di squadra Floyd Landis. Al centro della azione legale è la questione se l'ex campione e altri hanno defraudato le Poste Usa, che in ottobre rischiano di finire in bancarotta, negando per anni di aver fatto uso di sostanze proibite.

Tutti i siti Sky