Caricamento in corso...
17 aprile 2013

Nibali-Wiggins, prime schermaglie in Trentino. Vince Siutsou

print-icon

Nella prima tappa con arrivo in quota a Vetriolo Terme i due grandi avversari per il Giro 2013 si danno battaglia ma finisce con un nulla di fatto. La frazione va al bielorusso del Team Sky Kanstantin Siutsou. Maxime Bouet nuovo leader

Al Giro del Trentino la prima tappa con arrivo in salita a Vetriolo Terme regala emozioni e spettacolo con il primo testa a testa tra Nibali e Wiggins. Vince solitario il bielorusso Kanstantin Siutsou protagonista nel finale. "Bradley ci aveva lasciato libertà di provare qualcosa e ho sfruttato l'opportunità. La tappa di oggi era di resistenza, come piace a me, e ho messo a frutto l'ottimo lavoro svolto in allenamento nelle ultime settimane". A 8 km dal traguardo il ciclista dell'Est attacca con Pierre Rolland e Stefano Pirazzi. Poi prosegue solitario. Sembrava che l'azione del biondo atleta del Team Sky dovesse solo fare da staffetta alle grandi firme, ma non è così: benché Vincenzo Nibali scateni la bagarre ai tre chilometri finali, Siutsou tira dritto e al traguardo precede di 4" Mauro Santambrogio e di 19" proprio Nibali, sulla cui ruota c'è Bradley Wiggins. Quinto Domenico Pozzovivo, vincitore del Trentino 2012. Il francese Maxime Bouet, vincitore della prima semitappa a Lienz, si difende bene (20/o a 2'23") e si riprende la maglia di leader con un margine residuo di 3'19" su Siutsou. "Adesso mi rimangono tre minuti, possono essere pochi o tanti ma abbastanza per sperare in un podio - dice il leader -. Adesso temo Siutsou, ma Wiggins pedala con una facilità impressionante".

E' il Team Sky, al momento, il padrone di questo Giro del Trentino e Wiggins mostra già un bel ritmo. Nibali appare combattivo mentre Cadel Evans non brilla ma si difende bene (10/o a 45"). Più attardato è Ivan Basso, che cede poco più di un minuto a Wiggins e Nibali), mentre si può parlare di una prestazione deludente per Michele Scarponi e Franco Pellizotti, naufragati ad oltre 4' dal vincitore.

Domani il Giro del Trentino riparte da Pergine Valsugana con la terza tappa che si conclude a Condino dopo 176Km. Una frazione apparentemente non impegnativa che peraltro presenta due gran premi della montagna, con l'ultimo a 16 km dalla conclusione.

Tutti i siti Sky